Seguici su

News NBA

Motiejunas, saga finita. O forse no?

L’affaire-Motiejunas sembra davvero non avere fine. E se Brooklyn è uscita definitivamente dai giochi, adesso i problemi del cestista lituano sembrano essere altri

donatas motiejunas

Sembrava che la saga Motiejunas potesse essere finita l’altro giorno, quando il 26enne lituano aveva finalmente firmato il contratto da 37 milioni di dollari che lo legherà a Houston per i prossimi 4 anni, e che ne porterà 8,3 nelle sue tasche per il resto della stagione, con buona pace dei Brooklyn Nets che per lungo tempo avevano cercato di strappare il giocatore alla franchigia texana.

Mike D’Antoni sembrava quindi certo di poter avere Motiejunas a disposizione già per la gara della scorsa notte dei Rockets, nel derby contro  Dallas(vinto da Harden e co per 109-87). Ma qualcosa non è andato secondo i piani, e per accorgersene basta cercare il nome del nativo di Kaunas nel tabellino di Houston. Non c’è.

Stando alle dichiarazioni(molto fumose, a dir la verità) di coach D’Antoni, per il ritorno in campo di Motiejunas sembra esserci ancora qualche problema, non specificato da Mike, ma che si è portati a credere possa riguardare gli esami fisici del diretto interessato, sui quali lo staff medico vorrebbe vederci più chiaro.

“Stanno avendo qualche problema con delle questioni. Pensavo sarebbe potuto essere con noi già stasera, ma non è stato così”

Ad infittire l’aura di mistero intorno a questa storia sono poi arrivate le parole di Motiejunas stesso che, intervistato da Calvin Watkins di ESPN, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Sono arrivato lì[all’arena, ndr] e loro mi hanno detto di tornare a casa”

E così, la saga Motiejunas continua. Chissà se si riuscirà a vedere un episodio direttamente sul campo, prima o poi.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA