Seguici su

New York Knicks

Knicks, multa di $15mila a Jennings

Brandon Jennings dovrà sborsare 15’000 dollari a causa del proprio comportamento durante la pesante sconfitta subita venerdì dai suoi New York Knicks.

Jennings

Brandon Jennings, guardia dei New York Knicks, è stato multato dalla NBA per il “linguaggio inappropriato” indirizzato a un arbitro durante la partita di venerdì contro i Boston Celtics. I 15’000 dollari che dovrà sborsare derivano anche dall’aver temporeggiato eccessivamente nell’uscita dal campo in seguito all’espulsione.

L’espulsione è arrivata a 3:20 sul cronometro dal termine della gara, dopo un tecnico per aver colpito la palla in modo non appropriato e aver continuato a discutere con l’arbitro.

FRUSTRAZIONE – Come lui stesso ha ammesso, Jennings era frustrato a causa della scarsa prestazione personale e di squadra. Nella sconfitta inferta dai Celtics ai Knicks per 115-87, Jennings ha concluso i suoi 27 minuti in uscita dalla panchina con 6 punti e 6 rimbalzi, 1-7 dal campo.

Ero semplicemente frustrato. Ci stavano distruggendo. Mi sono sentito come se ci stessero prendendo a pugni.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.