Seguici su

Chicago Bulls

Bulls, McDermott: “Abbiamo cambiato molto per il bene della squadra”

L’ala da Creighton University si appresta a cominciare la terza stagione tra i Pro. Tanta la voglia di riscatto dopo la mancata qualificazione all’ultima postseason

mcdermott

Nella Città del Vento era nell’aria una rivoluzione dopo la stagione al di sotto delle aspettative conclusasi ancora a metà aprile, data la clamorosa mancata qualificazione alla postseason, peraltro nell’anno del 50º anniversario della franchigia.

FACCE NUOVE  – Con le partenze fra gli altri di Rose e Noah, accasatisi ai Knicks, e Gasol, destinazione San Antonio, sono ben 8 i nuovi giocatori a roster per la formazione guidata da Fred Hoiberg. Periodo di preparazione che si preannuncia dunque intenso e fondamentale visti i nuovi innesti da inserire ed eventualmente adattare al piano di gioco impostato dal capo allenatore ex Florida Gators.

LE PAROLE DI McDERMOTT

A proposito dei molti cambiamenti in casa Bulls l’ala al terzo anno in NBA si è espressa in questi termini:

È strano. Ancora non mi sembra possibile. Tuttavia, penso sia stato fatto tutto per il bene della squadra, per migliorarci. Non ho nulla da ridire [su coloro che se ne sono andati] , ovviamente hanno significato molto per la nostra organizzazione e mi hanno aiutato molto. Credo semplicemente che avessimo bisogno di nuove sensazioni, di una nuova spinta, e l’abbiamo avuta con questi ragazzi. La sensazione è diversa. È senza dubbio migliore.

Su Hoiberg ha poi aggiunto:

È molto più esigente. Si fa sentire con la voce ed ho certamente notato la differenza. È molto critico con se stesso dopo la passata stagione come lo siamo anche noi. Non vogliamo che si ripeta. Faremo di tutto per sistemare le cose.

Leggi anche: Chicago Bulls Preview

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.