Seguici su

News NBA

Il solito Perkins: atterra Lillard così e viene espulso

Kendrick Perkins si è reso protagonista di un fallo sicuramente ai limiti del regolamento, tant’è che l’ex centro dei Celtics è stato espulso dal match dopo il colpo a Lillard.

Sicuramente un fallo d’altri tempi quello di Kendrick Perkins ai danni del povero Damian Lillard, colpevole di aver spezzato la difesa e pronto ad andare a canestro. L’ex centro dei Boston Celtics e Cleveland Cavaliers, ora ai New Orleans Pelicans, è stato espulso durante la gara contro i Portland Trail Blazers per un colpo decisamente proibito sul PM avversario.

[fnc_embed]<iframe src=”https://vine.co/v/ide9BEQ2dE9/embed/simple” width=”600″ height=”600″ frameborder=”0″></iframe><script src=”https://platform.vine.co/static/scripts/embed.js”></script>[/fnc_embed]

Perkins è stato espulso dopo che gli arbitri hanno trovato gli estremi per un flagrant-2. Nel post partita anche Damian Lillard si è soffermato sul colpo che ha ricevuto dal centro avversario, etichettandolo come “giocata sporca”:

Sicuramente è stata una giocata sporca, ma la partita è stata fisica. Alcuni giocatori cercano di influenzare la propria squadra dando segnali come questi. Forse il suo è stato il modo per lanciare un segnale alla sua squadra. Non lo so, ma io vengo da Oakland. Sono già stato colpito prima. Sono abituato. Era una giocata rapida e non l’ho vissuta così male come magari si è vista. Il mio obiettivo è vincere la partita e quelli son stati due punti effettivamente facili da ottenere anziché andare fino in fondo.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.