Seguici su

News NBA

I Philadelphia 76ers scrivono un nuovo record negativo nella storia della NBA

Il progetto di re-building del GM dei Philadelphia 76ers Sam Hinkie continua a collezionare record negativi per la franchigia.

Philadelphia 76ers

Nella giornata di domenica i Philadelphia 76ers hanno perso per 92-84 contro i Memphis Grizzlies e sono incappati nella 18esima sconfitta consecutiva, eguagliando così il record negativo dei New Jersey Nets della stagione 2009/2010. Considerando anche le ultime 10 sconfitte della scorsa annata, i Sixers hanno collezionato ben 28 K.O. di fila: ciò rappresenta la più lunga striscia negativa nella storia degli sport professionistici americani.

I 76ers avevano già inanellato 17 sconfitte consecutive all’inizio della regular season 2014/2015, riuscendo però a centrare la prima W al 18° tentativo – vittoria per 85-77 sui Minnesota Timberwolves. Adesso i Sixers possono diventare gli unici detentori di questo “invidiabile” record nel caso in cui andassero a perdere la loro 19esima gara di fila contro i Los Angeles Lakers del leggendario Kobe Bryant.

L’ultima affermazione dei Philadelphia 76ers risale addirittura al 25 Marzo 2015, quando la compagine di coach Brett Bown andò a vincere per 99-85 a Denver contro i Nuggets.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.