Seguici su

Brooklyn Nets

Hollins duro su Brook Lopez: “Deve migliorare in tutto!”. Possibile trade in arrivo?

Brook Lopez sembra aver smaltito i problemi fisici che hanno condizionato il suo ultimo anno e mezzo, ma si trova momentaneamente a dover affrontare una nuova sfida che richiederà comunque sforzi e soprattutto “rospi da ingioiare“: conquistarsi la fiducia del nuovo allenatore dei Nets, Lionel Hollins.

Coach L. infatti dopo aver aspettato la condizione fisica migliore dello sfortunato centro ed aver tampinato sia il front office che lo staff medico al fine di avere a disposizione Lopez il prima possibile, pare essere visibilmente insoddisfatto di alcuni aspetti del gioco del lungo in questione, tanto da averlo relegato in panchina per tutta la durata del quarto-quarto nella partita di Sabato persa 87 a 99 contro i San Antonio Spurs, dopo  averne progressivamente limitato i minuti finali durante le ultime 3 partite.

Come se ciò non bastasse a rendere complicata la relazione tra i due, Hollins ha criticato pubblicamente Lopez con le seguenti parole,riportate Brian Lewis del New York Post:

“Beh, è sempre il solito Brook. Sa segnare, ma deve migliorare in difesa, deve migliorare nel prendere i rimbalzi, deve migliorare nel passare la palla ai suoi compagni…Se avete visto l’allenamento di oggi, avrete visto che fa davvero dei bei passaggi: si tratta solo di essere conscio ed avere fiducia nei tuoi compagni, e capire meglio i momenti di gioco.”

Infine un’ultima “stangata”:

“Ci sono persone che arrivano in questa lega e per tutta la loro vita gli viene chiesta di fare una cosa sola. E quando arrivi a questo livello serve qualcosa in più per vincere ed è ciò che sto tentanto di chiedergli”.

Già nella gara vinta contro i Thunder Venerdì scorso con il risultato di 94 a 92 c’erano stati segnali di nervosismo tra Hollins e Lopez e qualcuno ipotizza addirittura una trade per quest’ultimo: ecco il pensiero specifico  di Seve Kyler (Basketball Insiders) al riguardo:

“Lopez potrebbe diventare free agent il prossimo Luglio, dato che alla fine di questo campionato ha una player option di ben 16.7 milioni di dollari, se a questo uniamo la mancanza di fiducia da parte di Hollins per il big man, specialmente nella parte finale delle partite, si comincia a pensare se Lopez possa essere ceduto prima che l’opzione scada (e diventi free agent,ndr).”

Uno scenario quello riportato da Kyler che appare si ancora molto distante dal divenire realtà, ma che se si verificasse sarebbe un duro colpo per la proprietà dei Nets che vedrebbe perdere un giocatore il quale, prima dell’infortunio al piede lo scorso anno, viaggiava a cifre da All Star: riuscirà Hollins a spronare Lopez e a farlo diventare un arma a tutto campo o i due saranno destinati a separarsi presto?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets