Seguici su

Risultati NBA

Indiana non impara dagli errori, Washington avanti 1-0

Oggi, come ieri, fatale Gara 1. Indiana parte con l’handicap ed è costretta ad alzare bandiera bianca per inchinarsi alla superiorità dei Washington Wizards. Troppo discontinua, troppo leggera, troppo superficiale la squadra di coach Vogel, ostaggio dei soliti problemi complicati da risolvere. Da marzo in poi abbiamo imparato una regola: con i Pacers meglio andarci cauti. Il riferimento è ai giudizi: come una bimba capricciosa e dispettosa, Indy è abituata a fare il contrario di ciò che dici. La esalti? Crolla. La critichi? Ti smentisce. Diverso, completamente opposto, lo scenario dei Wizards. Wittman ha costruito, come un castello con i lego, un giocattolo divertente e vincente. La marcia trionfale sulle ceneri dei Bulls non è stata un episodio. Ieri notte è arrivata la controprova, la lode, per un gruppo giovane e ricco di speranze. Il futuro è oggi, e il primo gradino Wall e compagni lo hanno già scalato.

Indiana paga a caro prezzo la pigrizia del primo quarto. Partenza orribile, con zero punti nei primi tre minuti a testimonianza di un attacco sterile, scontato e privo di idee. Washington vola sull’8-0 e una stoppatona di Nenè ai danni di George è il punto esclamativo. L’andazzo alla Bankers Life FieldHouse è chiaro. Gli ospiti corrono in contropiede, difendono con grinta e si catapultano sulle palle perse da Stephenson. La fotografia della sbadataggine dei Pacers è la catena di falli in attacco commessi nei primi minuti. Tutte cortesie ottimizzate da Washington, che mette in vetrina un Ariza versione diamante e un Gortat che quasi ridicolizza Hibbert. A proposito, sul giamaicano meglio stendere un velo pietoso: zero punti in diciassette minuti non meritano sottolineature. Per rispetto, più che altro.

https://www.youtube.com/watch?v=wMJZ_6-RYSY

I Wizards hanno un altro passo. Le energie risparmiate nel primo turno si fanno sentire, e creano un mix micidiale se sommate all’acido lattico che appesantisce i muscoli di Indiana. I rientri di Wall sono impressionanti: il play della Carolina del Nord ammutolisce la marea gialla con un paio di stoppate monumentali. PG fatica a trovare varchi e forza tiri in continuazione: il risultato è un eloquente 28-15 alla fine dei primi 12 minuti. La fiammata dei padroni di casa comunque arriva e palesa il sintomo di un orgoglio ferito. La mini-remuntada è targata Scola e Watson, eccezionali nell’imprimere la loro impronta sul match. In particolare l’argentino, risparmiato nei testa a testa decisivi con Atlanta, è tornato ad essere un valore aggiunto che Vogel dovrà capitalizzare a tutti i costi.

Rispetto agli Hawks, i Wizards mettono in croce Indy servendosi di un gioco più vario. Il secondo quarto si chiude con un passivo pesante per i beniamini di Indianapolis: 56-43. Tredici punti che verranno ridotti, ma non più recuperati. Stephenson prova ad accendere la folla con un assaggio di “Lance-Time”, ma è un fuoco di paglia e niente più. I Pacers pagano l’approccio morbido e la recidività. Il tempo per cambiare registro c’è, ma il destino non offre occasioni infinite. E’ arrivata l’ora di essere cinici. Win or go home: Gara 2 sarà già uno snodo.

 

FINAL

Bankers Life Fieldhouse
(1-0)102(0-1)96
WizardsPacers
Pts Beal 25 George 18
Reb Gortat 15 West 12
Ast Wall 9 George 5
 

 Wizards

STARTERSMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
Ariza GF377-106-62-46 (1/5)21003+1822
Hilario FC326-160-03-46 (1/5)20224+1815
Gortat C364-120-04-615 (6/9)20351+512
Beal SG438-183-56-97 (2/5)75143+525
Wall PG404-140-35-65 (0/5)91215+1913
RESERVESMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
Gooden FC185-110-12-213 (7/6)00015+212
Webster GF160-10-00-01 (0/1)00001-110
Booker PF90-00-00-00 (0/0)10021-90
Miller G81-21-10-00 (0/0)00000-133
Temple G10-00-00-00 (0/0)00000-40
Harrington FCDid Not Play – COACH’S DECISION
Seraphin FCDid Not Play – COACH’S DECISION
Porter Jr. SFDid Not Play – COACH’S DECISION
Singleton SFDid Not Play – INACTIVE
Rice Jr. GFDid Not Play – INACTIVE
TOTAL24035-8410-1622-3153 (17/36)2378152330102

 Pacers

STARTERSMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
George GF434-171-59-96 (1/5)51024-1318
West PF386-150-03-412 (3/9)20133+1115
Hibbert C180-20-00-00 (0/0)10225-170
Stephenson GF354-132-42-26 (0/6)22043+912
Hill G336-113-63-54 (1/3)10013-518
RESERVESMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
Scola FC276-110-00-25 (1/4)01215012
Turner GF192-40-03-32 (0/2)21001-87
Watson PG153-51-12-21 (0/1)21000-19
Mahinmi C121-20-00-00 (0/0)00002-102
Copeland F11-11-10-00 (0/0)10000+43
Allen FCDid Not Play – COACH’S DECISION
Sloan GDid Not Play – COACH’S DECISION
Butler GFDid Not Play – COACH’S DECISION
Hill SFDid Not Play – INACTIVE
Bynum CDid Not Play – INACTIVE
TOTAL33-818-1722-2736 (6/30)16651326-3096

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA