Seguici su

Statistiche

Gara 5: Golden State non riesce ad arginare gli Spurs, San Antonio avanti 3-2

Negli occhi di tutti i tifosi NBA ci sono le immagini di 2 giorni fa, quando alla Oracle Arena i Warriors hanno saputo rimanere concentrati e recuperare lo svantaggio accusato durante i primi tre quarti per poi volare verso gli overtime e portarsi a casa la partita, impattando la serie sul 2-2. Ma a San Antonio è tutt’altra cosa e coach Mark Jackson lo sa bene, lo sanno bene i giocatori in primis, gli stessi che nelle prime due partita hanno dimostrato di essere superiori (se non fosse per quella rimonta in gara 1….). Gara 5 è un tassello fondamentale per l’obiettivo “Conference Finals”, troppo grande e troppo importante per lasciarselo scappare, gli Spurs conoscono questo tipo di pressioni e questo tipo di partite, sanno che oggi non si può sbagliare.

Il primo quarto si apre all’insegna del totale equilibrio, per i Warriors finalmente non ci si deve affidare solamente a Curry (che gioca in condizioni precarie) e Thompson ma l’apporto è ben diviso tra tutti i giocatori che entrano sul parquet di gioco. A metà quarto il risultato recita 15-12 per gli ospiti, ed è proprio in questo momento che in casa Golden State arriva il black-out mentre per gli Spurs l’attacco produce ottime soluzioni ma soprattutto un decisivo 12 a 0 spaccagambe con la partecipazione di Parker e Ginobili. Steph viene sostituito da uno degli eroi dell’ultimo match tra le due compagini, ovvero Jarret Jack che non si smentisce e realizza 7 punti negli ultimi due minuti e mezzo finali del quarto dove, però, la squadra di coach Popovich continua a segnare in ripetizione fino a chiudere il quarto con il risultato di 37 a 28. Harrison Barnes, in assenza dei punti da parte della coppia tiratrice CurryKlay, diviene la scelta primaria dell’attacco Warriors e, dopo aver chiuso il primo periodo di gioco con 9 punti, continua a macinare anche nella seconda frazione di gioco dove i ragazzi di coach Jackson riescono ad avvicinarsi pericolosamente fino a raggiungere il -1 (51-52) con poco meno di 2 minuti al termine del primo tempo. Landry regala offensive importanti, dall’altra parte Green gioca un ottimo quarto di cecchinaggio ed il risultato comunque non cambia ma si assottiglia 54-51 finale.

Il terzo periodo racconta qualcosa di diverso ma già visto durante il primo quarto, i Warriors cercano di recuperare e di impattare il risultato ma per i San Antonio c’è un Tony Parker straripante con Green e Leonard pronti a sfruttare le assistenze che arrivano dal play francese. Jack è, come sempre in questo match, uno dei pochi che continua imperterrito a tenere in piedi la baracca, la quale sembra essere costruita su fondamenta molto fragili in grado di cadere da un momento all’altro. Così come nel primo periodo, anche in questo arriva un parziale a fare male agli ospiti, è il 7-0 firmato ParkerGreen che permette agli Spurs di prendere un buon vantaggio e tenerlo fino alla sirena del quarto stesso, col punteggio sul tabellone che parla di un 83-72 per i padroni di casa. Gli ultimi 12 minuti sono solo illusione per Golden State che al massimo riesce a riportarsi sul -8 (82-90) grazie ai punti di Barnes, ma dopo questo non c’è più una partita, si tratta solo di assistere all’ennesima dimostrazione di forza da parte di San Antonio che vola fino al suono finale della partita: 109 a 91 il risultato, ma soprattutto Spurs avanti 3-2 nella serie con la possibilità di chiudere definitamente il tutto, cuore Warriors permettendo.

 Warriors

STARTERSMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
Barnes SF3910-182-33-47 (0/7)10113-1925
Landry F264-70-08-126 (2/4)21013-1316
Bogut C201-20-00-06 (2/4)20014-172
Thompson GF362-80-00-02 (1/1)00124-124
Curry G354-141-70-00 (0/0)81041-219
RESERVESMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
Jack G319-162-40-04 (0/4)22043-320
Green SF170-00-02-24 (0/4)00211+32
Lee FC123-30-00-01 (0/1)11000-36
Jefferson SF112-41-22-33 (1/2)01001+17
Ezeli C70-00-00-00 (0/0)11000-10
Bazemore GF40-20-00-22 (1/1)0100000
Machado G30-10-00-00 (0/0)10000-30
Biedrins C20-00-00-01 (0/1)00100-20
Jones FCDid Not Play – INACTIVE
Rush SGDid Not Play – INACTIVE
TOTAL24335-756-1615-2336 (7/29)18851420-9091

 Spurs

STARTERSMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
Leonard GF377-83-40-07 (2/5)12012+1917
Duncan FC305-130-04-411 (2/9)30012+2714
Splitter C251-20-02-26 (1/5)14013-44
Parker PG349-160-07-102 (0/2)101020+1425
Green GF326-102-52-23 (0/3)32103+916
RESERVESMINFG-A3P-AFT-AREB (O/D)ASTSTBLKTOPF+/-PTS
Ginobili GF253-92-42-45 (1/4)51031+1710
Diaw FC223-50-02-21 (0/1)32013+128
Joseph PG143-71-40-10 (0/0)30001+47
Bonner PF71-11-10-00 (0/0)00002-23
Neal G50-10-10-00 (0/0)00001-60
McGrady G40-10-00-02 (1/1)1020000
Mills PG31-21-20-01 (1/0)00001+33
Blair FC21-20-00-00 (0/0)00011-32
Baynes CDid Not Play – INACTIVE
De Colo GDid Not Play – INACTIVE
TOTAL40-7710-2119-2538 (8/30)30123102090109

VIDEO:

http://www.youtube.com/watch?v=SnKnb6mKtuA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Statistiche