Seguici su

L.A. Lakers

Kobe Bryant risponde a Cuban su Twitter: “Amnesty That!”

Mark Cuban, “eccentrico” proprietario dei Dallas Mavericks, non è di certo una persona che si tiene per se’ i suoi pensieri e le sue idee.
L’ultima grande idea lanciata da Cuban nell’ambito della NBA era stata resa nota dai media negli ultimi giorni: il magnate del Texas avrebbe suggerito alla proprietà dei Los Angeles Lakers di amnistiare Kobe Bryant, dato il suo esoso ingaggio che l’anno prossimo raggiungerà i 30 milioni di dollari. Questo per non andare incontro al rischio della luxury tax, tenendo conto anche delle regole più restrittive del nuovo accordo CBA.
Nella partita di domenica sera, i Mavs di Cuban hanno affrontato all’American Airlines Center proprio Bryant e i suoi Lakers. I gialloviola hanno portato a casa la partita con il risultato di 103-99, e il Black Mamba si è reso protagonista di una prestazione mostruosa da 38 punti, 12 rimbalzi e 7 assist.
Dopo il match, il #24 ha risposto su Twitter alle dichiarazioni del proprietario dei Mavs con un chiaro:“Amnesty that”. Uno a uno e palla al centro.

Leonardo Flori

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers