Seguici su

Minnesota Timberwolves

Timberwolves, Butler scuote i suoi

L’ex Chicago Bulls, ormai leader della squadra, suona la sveglia a margine della sconfitta contro i Magic

I Minnesota Timberwolves si stanno affermando come una delle realtà più felici di questa prima metà di stagione. Molti meriti sono da attribuire a Jimmy Butler, arrivato l’estate scorsa dai Chicago Bulls e diventato subito leader dello spogliatoio. Sebbene i risultati siano molto positivi, la sconfitta nella notte contro gli Orlando Magic, non è andata giù a Butler, uno cui la vita non ha regalato niente e che ha lottato sempre, per arrivare dov’è adesso. Al termine della partita, che ha visto la serie di vittorie dei T-Wolves interrompersi a 5, ai microfoni di Jerry Zgoda dello Star Tribune, il 3 volte All-Star ha detto:

“Dobbiamo farci un bel bagno di umiltà. Sono contento di aver perso. Siamo scesi in campo convinti di essere più forti di loro, di essere una buona squadra quando ancora non abbiamo dimostrato niente. Hanno meritato di vincere perché hanno giocato meglio di noi. Sono sicuro che ci servirà da lezione.”

Parole da leader di un giocatore che, come detto, leader lo è già. Voluto fortemente dal suo mentore Tom Thibodeau che ne ha fatto il suo Floor General, il suo fedele pretoriano. L’innesto di Butler era quello che ci voleva ad un gruppo giovane e pieno di talento cui mancava un leader, un’esempio. Grazie a 21.5 punti, 5.3 rimbalzi, 5.1 assist e 2 rubate a partita, il prodotto da Marquette, 30esima scelta assoluta al Draft del 2011, è entrato a far parte di quella ristretta cerchia di giocatori candidati al titolo di MVP.

Sicuramente non vincerà il premio di Miglior Giocatore ma riportare i Twolves ai playoff dopo 13 stagioni rappresenterebbe un grandissimo traguardo. La strada imboccata è quella giusta visto che Butler e compagni sono quarti ad Ovest. Ma attenzione a rimanere umili.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Davis e Cousins battono Irving, Lillard oscura il sole di Phoenix. Troppo Jokic per Dallas

Chi sono i 30 migliori rookie delle lega?

Ufficiale: inizia il tanking a Sacramento

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves