Bulls, infortunio al gomito per Dwyane Wade

Bulls, infortunio al gomito per Dwyane Wade

Dwyane Wade si è infortunato al gomito nella sconfitta dei suoi Bulls contro i Memphis Grizzlies; il giocatore verrà sottoposto a tutti gli esami del caso per stabilire l’entità dell’infortunio e l tempi di recupero.

Dwyane Wade si è infortunato al gomito nella partita della scorsa notte persa dai suoi Chicago Bulls contro i Memphis Grizzlies per 98-91; l’infortunio è avvenuto durante il terzo quarto, e Wade ha provato a giocare ancora per qualche minuto prima di essere sostituito per andare negli spogliatoi con alcuni componenti dello staff medico dei Bulls. A fine partita Wade si è presentato alle interviste con un tutore al braccio.

Avrò una risonanza magnetica domani, e vedremo insieme allo staff medico di cosa si tratta. L’infortunio è avvenuto quando durante una penetrazione sono rimasto bloccato tra Randolph e un mio compagno di squadra, ho sentito qualche crack non proprio confortante provenire dal mio gomito. Subito ho pensato fosse una cosa abbastanza seria, proprio per questi crack che ho sentito; ho provato a giocarci sopra per qualche minuto, ma poi il dolore è diventato troppo grande.

Con ancora 14 partite da giocare in stagione, i Bulls sono ancora in lotta per raggiungere l’ottavo posto della Eastern Conference che significa post season; per questo motivo uno stop per Wade, anche di qualche settimana, potrebbe essere un duro colpo sulle ambizioni di playoff della squadra.

La mia paura è che mancano solo 14 partite per finire la regular season e non ho mai avuto questo tipo di infortunio prima. Potrei rimanere fermo due giorni, o due settimane, chi lo sa? So che Butler ha avuto un infortunio simile qualche stagione fa, e so che quello che mi dirà a riguardo non sarà proprio positivo. Per questo sono preoccupato, stiamo provando a raggiungere i playoff, ci mancano 14 partite da giocare e non so per quanto tempo dovrò rimanere fuori. È una cosa nuova per me questo tipo di infortunio; ho avuto molti infortuni durante la mia carriera, ma questa è una prima volta per me. Spero solo non sia una cosa così grave; domani mattina mi vedrò con lo staff medico per vedere di cosa si tratta e iniziare il processo di riabilitazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy