Seguici su

Mercato NBA 2017

I Nets devono rinunciare anche a Crabbe, Portland pareggia l’offerta

A Portland vogliono puntare in alto, Crabbe dunque resterà per migliorare il risultato della scorsa stagione

Blazers

Nonostante il tentativo convinto da parte di Brooklyn, i Trail Blazers hanno deciso di pareggiare l’offerta da 75 milioni in 4 anni formulata per Allen Crabbe.

Il 24enne, durante la scorsa stagione, ha giocato come riserva della coppia di guardie formata da Damian Lillard e da C.J. McCollum (fresco di titolo di Most Improved Player), ed ha aiutato la sua squadra, che molti consideravano spacciata dopo la partenza di Aldridge verso San Antonio, ad arrivare fino alle semifinali di una conference ostica come quella occidentale.

L’obbiettivo di Portland è quello di migliorare il risultato raggiunto quest’anno, e, magari, di arrivare entro qualche anno ad essere una contender a tutti gli effetti; per questo motivo Neil Olshey (GM della squadra) non ha allentato la presa sul giocatore ed ha deciso di pareggiare la corposa offerta formulata dai Nets. Inoltre negli scorsi giorni sono arrivate altre ottime notizie per i Blazers che sono riusciti a firmare anche Evan Turner e Festus Ezeli e a rinnovare, proprio nella giornata di ieri, anche Meyers Leonard.

C’è grande attesa dunque in quel di Portland, tutti i tifosi sono curiosi di vedere dove potrà arrivare la loro squadra grazie al carisma e alla rabbia di Lillard, ai miglioramenti di McCollum e ai nuovi innesti arrivati questa estate.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Mercato NBA 2017