Seguici su

L.A. Lakers

Byron Scott: “Sarà Bryant a decidere quanti minuti giocare”

Scott: “Quale sarà il piano partita? Semplice: dare sempre la palla a Kobe!”.

Kobe Bryant

Il momento è (purtroppo) arrivato: Kobe Bryant giocherà stanotte contro gli Utah Jazz l’ultima partita della sua memorabile carriera.

Lo scorso martedì ESPN ha intervistato Byron Scott, head-coach dei Los Angeles Lakers, chiedendogli come penserà di gestire il minutaggio di Bryant all’interno di una gara che potrebbe trasformarsi anche in una sorta di All-Star Game – i Jazz, infatti, potrebbero tirare in remi in barca e dire addio ai sogni di playoffs se i Sacramento Kings non sconfiggessero gli Houston Rockets. Scott, dal canto suo, ha risposto che ha già in mente come gestire l’ultima partita in NBA di Kobe Bryant:

Kobe giocherà almeno i primi 10 minuti del primo quarto, poi valuterà il suo stato fisico per il resto dell’incontro. Questa partita sarà speciale e diversa da tutte le altre, per cui sarà Bryant stesso a decidere quanti minuti rimanere in campo. Fosse per me giocherebbe tutti i 48 minuti dell’incontro, ma dubito che il suo stato fisico attuale gli permetta una cosa simile. Per quanto riguarda il piano partita contro i Jazz, ho chiesto alla squadra di dare sempre la palla a Kobe, di conseguenza in attacco ci muoveremo in base alle sue giocate.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers