Seguici su

News NBA

Parker vuole giocare altri 6 anni in NBA

Il playmaker dei San Antonio Spurs sembra avere le idee abbastanza chiare sul suo futuro, chiaramente come a tinte nero-argento come sempre.

La stagione NBA che sta per prendere il via sarà a 15° per Tony Parker, playmaker dei San Antonio Spurs che con la franchigia texana ha vinto, tra le altre cose, 4 titoli NBA (2003, 2005, 2007, 2014) e un titolo di MVP delle Finals (2007). Il giocatore francese, tuttavia, non sembra avere alcuna intenzione di fermarsi e in una recente intervista rilasciata a Marc Spears di Yahoo Sports ha dichiarato:

 

Gli Spurs lo sanno, voglio giocare fino a quando arriverà a 38 anni. Sarebbe la mia 20° stagione in questa Lega ed è quello l’obiettivo che mi sono prefissato. Con un po’ di fortuna e buona salute penso di potercela fare, e se davvero arrivassi a quel traguardo poi sarei pronto a ritirarmi in totale serenità.

 

Con il suo attuale contratto Parker risulta a roster per gli Spurs per altri tre anni, ma stando ai suoi desideri gli piacerebbe trovare un nuovo accordo per prolungarlo di altre tre stagioni prima di dare definitivamente l’addio. Ovviamente molto dipenderà dalle condizioni fisiche del 6 volte partecipante all’All Star Game, visto che nel 2014/2015 ha tenuto le media peggiori dalla sua stagione da rookie, chiudendo con 14.4 punti e 4.9 assist di media nella 68 gare giocate.

Leggi di più: San Antonio Spurs Season Preview

 

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA