Seguici su

Mercato NBA 2022

Two way contract NBA: squadra per squadra

Tutti i movimenti riguardanti i due posti a roster aggiuntivi previsti dal contratto collettivo in vigore

 

Cosa sono e come funzionano i Two-way contract?

A partire dalla stagione 2017-18 ogni squadra NBA dispone di due ulteriori posti a roster rispetto ai 15 standard. I giocatori che sottoscrivono un two-way contract si aggregano alla franchigia per un massimo di 45 giorni. Nel conteggio del periodo complessivo di validità del two-way contract sono contemplate – ovviamente –  le partite, ma anche le giornate di allenamento.

La recente revisione del contratto collettivo tra NBA e associazione giocatori, resasi necessaria per affrontare a trecentosessanta gradi  le conseguenze della pandemia sul business della lega, ha previsto interventi anche sulla regolamentazione di tali accordi. Prescindendo, nel computo, dalle giornate di allenamento, la durata del two- way contract NBA è stata estesa a 50 partite per garantire una vetrina maggiore.

*In data 12 marzo 2021 il Board of Governors NBA aveva approvato l’accordo tra lega e associazione giocatori  che di fatto eliminava il limite di 50 partite di cui sopra, rendendo eleggibili per i Playoff 2020-21 tutti i giocatori in two-way-contract. La misura a carattere temporaneo non è stata confermata per la stagione corrente. Qui tutti i dettagli.

 

Tutti i two-way contract NBA, aggiornati

In questo elenco aggiornato riportiamo tutti i two-way contract NBA sottoscritti squadra per squadra per la stagione 2021-2022.

 

Atlanta Hawks

  1. Sharife Cooper
  2. Skylar Mays

Boston Celtics

  1. Sam Hauser
  2. Brodric Thomas

Brooklyn Nets

  1. Kessler Edwards
  2. David Duke

 

Charlotte Hornets

  1. Scottie Lewis
  2. Arnoldas Kulboka

Chicago Bulls

  1. Devon Dotson
  2. Tyler Cook

 

Cleveland Cavaliers

  1. Tacko Fall
  2. RJ Nembhard

Dallas Mavericks

  1. Jaquori McLaughlin
  2. Eugene Omoruyi

Denver Nuggets

  1. Markus Howard
  2. Petr Cornelie

Detroit Pistons

  1. Jamorko Pickett
  2. Chris Smith

Golden State Warriors

  1. Chris Chiozza
  2. Jeff Dowtin

Houston Rockets

  1. Dayshen Nix
  2. Garrison Mathews

Indiana Pacers

  1. Dejon Jarreau
  2. Duane Washington

Los Angeles Clippers

  1. Jay Scrubb
  2. Amir Coffey

Los Angeles Lakers

  1. Jay Huff
  2. Chaundee Brown

Memphis Grizzlies

  1. Yves Pons
  2. Killian Tillie

Miami Heat

  1. Marcus Garrett
  2. Caleb Martin

Milwaukee Bucks

  1. Sandro Mamukelashvili
  2. Javonte Smart 

Minnesota Timberwolves

  1. Nathan Knight
  2. McKinkley Wright IV

 New Orleans Pelicans

  1. Jose Alvarado
  2. Daulton Hommes

New York Knicks

  1. Jericho Sims
  2. Luka Samanic

Oklahoma City Thunder

  1. Aaron Wiggins
  2. Paul Watson

Orlando Magic

  1. Ignas Brazdeikis
  2. Mychal Mulder

Philadelphia 76ers

  1. Grant Riller
  2. Aaron Henry – qui la nostra intervista al giocatore

Phoenix Suns

  1. Chandler Hutchison
  2. Ishmail Wainright

Portland Trail Blazers

  1. Trendon Watford
  2. Keljin Blevins

Sacramento Kings

  1. Louis King
  2. Neemias Queta

San Antonio Spurs

  1. Joe Wieskamp
  2. Devontae Cacok

Toronto Raptors

  1. Justin Champagnie
  2. David Johnson

Utah Jazz

  1. Trent Forrest
  2. Malik Fitts

Washington Wizards

  1. Cassius Winston
  2. Joel Ayayi

 

Ultimo aggiornamento, 14 dicembre  ore 16:21

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022