Seguici su

News NBA

NBA, Embiid si opera: fuori almeno 2 settimane

Il centro di Philadelphia si era infortunato alla mano sinistra lunedì scorso contro i Thunder

embiid

Brutte notizie per i Philadelphia 76ers: Joel Embiid dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico per riparare il legamento collaterale radiale strappato della mano sinistra. Come riporta ESPN, il numero 21 di Phila si era infortunato nella partita di lunedì contro gli Oklahoma City Thunder, vinta dai 76ers per 113-120.

Nei giorni scorsi il centro di Philadelphia ha incontrato molti specialisti e, alla fine, è stata presa la decisione di intervenire chirurgicamente per risolvere il problema.

Questa mattina Embiid si sottoporrà all’operazione che riparerà il legamento collaterale radiale strappato della mano sinistra.

Nonostante l’infortunio, Embiid lunedì ha deciso di continuare a giocare la partita contro i Thunder per dare il suo contributo alla squadra, ma il dolore ha condizionato la sua prestazione. Queste le sue parole riportate da theScore.com:

“Fondamentalmente ho giocato con una mano sola. Sentivo molto dolore, ma eravamo sotto e non potevo abbandonare la squadra: volevo fare tutto il possibile per vincere ed ero contento di farlo. Come leader volevo mostrare ai miei compagni che bisogna fare di tutto per vincere. Ora mi assumo le conseguenze della mia scelta: vedremo cosa diranno i medici”

Dopo che si sarà sottoposto all’intervento chirurgico, Embiid dovrà stare fermo per almeno 1-2 settimane. Sulla volontà del suo giocatore di recuperare al più presto non ha dubbi coach Brett Brown:

“Joel è un ragazzo molto competitivo, sotto tutti i punti di vista. So che farà di tutto per tornare al più presto, è quello che ci aspettiamo tutti. Adesso dobbiamo adattare il nostro gioco per compensare l’assenza di Joel”

Embiid non ha preso parte alla sfida di questa notte tra i Philadelphia 76ers e i Boston Celtics, vinta dalla squadra di coach Brown per 109-98. Grazie a Josh Richardson, autore di 29 punti, 3 rimbalzi e 7 assist, Ben Simmons (19 punti, 9 rimbalzi, 3 assist) e a Tobias Harris e Al Horford Phila mantiene il quinto posto nella classifica della Eastern Conference.

 

LEGGI ANCHE: 

11 tatuaggi di giocatori NBA e la loro storia

NBA: scintille fra Butler e Warren in Pacers-Heat

Westbrook, ritorno da brividi a OKC

 

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA