Seguici su

News NBA

NBA, Cuban: “La tv via cavo ci sta danneggiando”

Il magnate americano: “La NFL viene trasmessa anche gratuitamente. I giovani si stanno allontanando dai media tradizionali, il futuro sono i social networks”

mark cuban

Il proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban ha svolto delle indagini in merito al declino dell’indice d’ascolto tv della NBA, confrontandole con quelle della NFL.

Come riporta Clutchpoints, il magnate di Pittsburgh ha dichiarato che la NBA, disponibile esclusivamente via cavo, si stia danneggiando da sola:

“Gli ascolti sono in calo perché tutte le nostre trasmissioni nazionali sono disponibili solo via cavo, il che sta facendo perdere abbonamenti ogni giorno. Il Football trae vantaggio dal fatto di essere trasmesso dalla televisione, sia digitale che tradizionale, insieme al gioco d’azzardo”

Cuban ha parlato di come le nuove generazioni si muovo al giorno d’oggi, allontanandosi sempre di più dai media tradizionali:

“Guarda i social media, i video di YouTube, di Instagram, Snapchat e Facebook che trasmette live o pubblica post con i momenti salienti. Non pagano tanto, ma soddisfano la domanda dei più giovani e soprattutto di tutto l’interesse globale. I social aumentano gli ascolti anche perché raggiungono un pubblico più ampio”

Mark Cuban ha certamente dei meriti, vista la sua credibilità nel mondo degli affari. Oltre ad essere il proprietario dei Dallas Mavericks, Cuban è meglio conosciuto come l’investitore più importante nel reality show “Shark Tank”, dove spiega come funzionano le aziende e guida giovani imprenditori ed esperti a raggiungere livelli di guadagno sempre più alti.

Gli ascolti della NBA, secondo una ricerca, a breve miglioreranno, dato è trascorso solo un mese dall’inizio della stagione regolare 2019/20. Alcuni esperti stanno attribuiscono questo calo di spettatori alle difficoltà dei Golden State Warriors, all’assenza dal parquet della prima scelta del draft Zion Williamson, giocatore dei New Orleans Pelicans, e alla gestione tramite il load management di alcune superstar.

 

LEGGI ANCHE: 

NBA, Carmelo Anthony chiarisce: “Non sto facendo un dannato Farewell Tour!”

NBA, Porzingis a rischio per la partita contro i Suns

NBA, Kyrie Irving risponde ai tifosi dei Boston Celtics

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA