Seguici su

News NBA

NBA, Ben Simmons: “Mi sono innamorato di nuovo del Gioco”

Cosa riserverà il futuro ai Philadelphia 76ers? Simmons ne ha un’idea

joel embiid e simmons

La stagione 2018/2019 di Philly è sicuramente una di quelle da ricordare. Terzo posto nella Eastern Conference, con 51 vittorie e 31 sconfitte, e semifinali di Conference raggiunte, dove però si sono dovuti arrendere agli attuali campioni in carica. Grandi prestazioni da parte della squadra e, sopratutto, da Joel Embiid e Ben Simmons.

Le aspettative per questa stagione sono piuttosto alte; i 76ers possono fare bene come l’anno scorso, se non meglio. Saranno lì a contendersi il primo posto nella Eastern Conference e, perché no, il famigerato anello. L’ambiente è ultra carico, come testimoniato dalle parole di Simmons:

“Siamo sul pezzo. Siamo pronti a giocare. Siamo in palestra, da molto tempo. Siamo affamati e stiamo cercando di migliorarci l’uno con l’altro, giovani e veterani. Sarà un anno eccitante per i 76ers.”

L’ala ha poi confessato di essersi re-innamorato del gioco:

“Sento che quest’estate mi sono innamorato di nuovo del gioco. In un certo senso sono tornato a quello che ero. L’anno scorso mi sentivo come se avessi perso la parte divertente del gioco stesso, questa estate invece, con il lavoro che ho fatto, posso dire di essere tornare a respirare sensazioni positive. I risultati durante gli allenamenti sono stati confortanti: non vedo l’ora di cominciare. Sono pronto per essere il giocatore che tutti si aspettano, voglio continuare a migliorarmi e lavorare. È un processo. Ci vuole tempo. Ovviamente, le persone vogliono sempre vedere immediatamente i risultati, ma non è così che funzionano le cose.”

Sul suo rapporto con i social, Simmons invece si toglie qualche sassolino dalla scarpa dopo essere stato bersagliato da messaggi negativi durante l’ultima stagione:

“Penso che a volte rischi di rinchiuderti in un’oscurità totale quando ascolti persone che non vogliono il tuo bene, il che non dovrebbe mai accadere. Bisogna ascoltare solo coloro che, quantomeno, cercano di aiutarti a migliorare con critiche costruttive. Non succede sempre. Purtroppo è difficile evitare di leggere certe critiche.”

La chiosa con il suo amore per Phila:

“Adoro essere a Philadelphia. Non vorrei essere altrove. Penso che questo sia il posto perfetto per me. Ormai, qui, riesco a gestire ogni tipo di situazione, conosco tutto benissimo.”

Ben Simmons è stato scelto al Draft 2016 con la prima scelta da Philly e coach Brett Brown. Tuttavia, la prima stagione (2016/2017) si interrompe ancor prima di iniziare a causa della frattura al piede destro. Simmons starà fuori l’interno anno, ma si riscatterà nei successivi due campionati. Il classe ’96 ha disputato complessivamente 160 partite, con una media di 16.4 punti, 8.5 rimbalzi e 7.9 assist.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Philadelphia 76ers: i termini del contratto di Ben Simmons

NBA, Charles Barkley: “Philadelphia quest’anno vincerà il titolo”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA