Seguici su

News NBA

NBA, Brett Brown: “Non capisco le critiche rivolte a Joel Embiid”

Joel embiid

L’allenatore dei Philadelphia 76ers, Brett Brown, ha manifestato le sue perplessità di fronte alle numerose critiche che sono piovute addosso a Joel Embiid nel corso di questa serie con i Toronto Raptors.

Sta cercando di fare tutto il possibile per rappresentare la sua organizzazione e giocare tutte le gare possibili per i Philadelphia 76ers. Sono deluso da chi lo critica in questo modo, nonostante stia cercando di giocare per noi e si stia alzando ogni mattina dal letto con la febbre alta. Penso che siano gravemente ingiuste le critiche che sta subendo. Non le capisco. Non è al meglio della sua forma.

Joel Embiid, nonostante una condizione fisica non ottimale, è comunque sceso in campo nelle semifinali dei Playoff.

Il centro africano è stato costretto inoltre ad uscire anzitempo dalla gara disputatasi nella notte, quando sul cronometro risultavano ancora 9 minuti di gioco.

I Philadelphia 76ers hanno successivamente perso la gara, che li porta ad una sola sconfitta dall’eliminazione.

I fan dei Raptors e il rapper Drake hanno inoltre approfittato della dipartita del giocatore per imitarne la sua celebrazione nella precedente vittoria in Gara 3 dei Sixers.

Joel Embiid ha chiuso la gara mettendo a referto 13 punti e 6 rimbalzi in 31 minuti. Lo stesso giocatore, nelle interviste post gara, ha manifestato la sua delusione.

Non riesco a controllare le mie condizioni fisiche, ma posso controllare quanto mi spingo. Devo fare di più, devo tornare all’energia che ho profuso in Gara 3, devo divertirmi.

Il venticinquenne ha ammesso di aver avuto un influenza intestinale, che lo ha condizionato al punto tale da aver richiesto una flebo la notte prima della gara.

Giovedì, Toronto può chiudere la serie contro i 76ers al Wells Fargo Center, che gli consentirebbe di accedere alla sua seconda finale della Eastern Conference nella sua storia.

 

Leggi anche:

Playoff NBA: Toronto e Denver dominano entrambe in Gara 5, Phila e Portland ad un passo dall’eliminazione

NBA, si comincia a parlare anche degli assistenti in casa Los Angeles Lakers

NBA, Wojnarowski assicura: “Golden State si prepara a grandi cambiamenti”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA