Seguici su

News NBA

NBA, Iman Shumpert ha provato a entrare nello spogliatoio dei Blazers

Nonostante la vittoria dei suoi Sacramento Kings per 115-107 nella partita di lunedì contro i Portland Trail Blazers, Iman Shumpert ha avuto una serata particolarmente nervosa.

Se infatti già sul parquet la guardia ex Cleveland e New York si era vista comminare un fallo tecnico e aveva avuto una discussione con un componente della panchina dei Blazers, sembra che al termine del match abbia anche tentato di entrare nello spogliatoio degli avversari per avere un confronto diretto con il centro Jusuf Nurkic, reo secondo l’ex campione NBA, di aver portato un blocco troppo duro.

Shumpert è stato fermato dalla sicurezza dell’arena e non ha potuto avere l’agognato faccia a faccia con il giocatore bosniaco:

“Ci sono cose che devono rimanere tra noi, in una conversazione tra due uomini. Sono successe cose in campo per le quali c’è bisogno di un confronto. Tutto qui”

La risposta del centro dei Blazers sarebbe stata dura e poco conciliante:

“Non intendo preoccuparmene. Presto si ritirerà. Non voglio preoccuparmi di un tipo che presto sarà ritirato”

Shumpert ha in seguito chiesto scusa ai fan con alcuni messaggi su Twitter, ridimensionando però l’accaduto e sostenendo che non ha mai provato a entrare nello spogliatoio dei Blazers, e che al contrario avrebbe atteso l’uscita di Nurkic per parlargli faccia a faccia.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA