Seguici su

News NBA

NBA, Jimmy Butler: “Non ho fatto molto trash talking contro i Wolves”

jimmy butler

Jimmy Butler può sicuramente essere felice della straripante vittoria per 149-107 che stanotte i suoi Philadelphia 76ers hanno ottenuto contro i Minnesota Timberwolves, la sua ex squadra, dalla quale si è separato burrascosamente nel novembre scorso.

Pur senza numeri fantasmagorici Butler ha avuto una serata solidissima, mettendo insieme 19 punti con uno straordinario 8/10 dal campo (incluso il 3/4 dalla lunga distanza), conditi da 3 rimbalzi, 4 assist, 2 rubate e 1 stoppata. Ai reporter Butler non ha potuto che confermare la sua gioia:

“Volevo battere questi ragazzi, ma io voglio battere ogni squadra. Tutto è stato come pensavo che sarebbe stato, rivedere qualche vecchia faccia. Comunque non ho fatto troppo trash talking. […] Sono contento del fatto che li abbiamo battuti”

La guardia dei Sixers ha poi aggiunto che pensava di regalare a Ryan Saunders, coach ad interim dei Timberwolves, una bottiglia di vino dopo la partita.

Il ritorno di Butler a Minneapolis è previsto per il 30 marzo: ci sarà da aspettarsi un’atmosfera rovente.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA