Seguici su

News NBA

Dave Joerger: “Fox-Bagley sono i prossimi Durant-Westbrook”

Joerger è tornato a parlare dopo le discusse dichiarazioni su Doncic

L’allenatore dei Kings, Dave Joerger, ha fatto scalpore negli scorsi giorni, reo di aver apertamente elogiato Luka Doncic la scorsa domenica dopo la vittoria contro i Dallas Mavericks, attaccando indirettamente la dirigenza di Sacramento. Nonostante lo scetticismo generale sulla capacità di Doncic di essere pronto per la NBA, il 19enne è il primo candidato al premio di Rookie of the Year.

“Forse qualcuno di noi pensava che Doncic avesse dei limiti. Io personalmente non ne vedo, sfortunatamente per noi. Ma è un’ottima notizia per i Mavs e per la nostra lega.”

Queste le parole di Joerger, che qualcuno interpretò come una frecciatina alla dirigenza per aver scelto Marvin Bagley III con la scelta numero 2 a discapito dello sloveno. Joerger è tornato a parlare lunedì spiegando che il suo elogio a Doncic non aveva nessun secondo fine ed è ha espresso tutta la sua fiducia nel duo Bagley- De’Aaron Fox che rappresentano il futuro di Sacramento e forse della lega:

“Quando abbiamo chiamato Marvin con la seconda scelta eravamo contentissimi. E’ il ragazzo giusto per noi. Ne riparleremo tra 5anni quando lui e Fox saranno i nuovi Durant-Westbrook.”

Fox sta giocando un’ottima stagione viaggiando con una media di 18,5 punti e 7,5 assist e sta tirando circa col 40% percento da tre punti. Bagley invece non sta invece dimostrando di valere la seconda chiamata al draft facendo registrare 12,7 punti e 6,1 rimbalzi di media. Secondo NBA.com, i Kings segnano 10 punti in più ogni 100 possessi quando Bagley è in panchina.

Le dichiarazioni di Joerger aggiungono altra pressione su una squadra che lo scorso luglio è stata definita “un super-team, ma giovane” dal general manager di Sacramento, Vlade Divac.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA