Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA: indecisione sul futuro coach dei Cleveland Cavaliers

Dopo il licenziamento di Ty Lue e il pesante infortunio di Kevin Love, i problemi in quel dell’Ohio non accennano a smettere

La stagione dei vice campioni Nba in carica si sa, non avrebbe potuto iniziare in maniera più disastrosa, eppure parrebbe proprio che al peggio non ci fosse ancora fine.

Dopo aver perso il capo allenatore infatti, la franchigia di Cleveland starebbe faticando non poco a trovare un papabile sostituto alla propria panchina, visto e considerato che Larry Drew (vice di Lue e coach ad interim di diritto) non sarebbe particolarmente sicuro del nuovo ruolo in squadra:

“Non sono l’allenatore ad interim, sono solo la voce [che i ragazzi seguiranno] in questo momento, dato che non c’è alcun accordo per ora,”

ha riferito Drew lunedì – giorno seguente al licenziamento di Tyronn Lue – secondo Sam Amico di Amico Hoops.

“Io e il mio agente stiamo trattando con l’organizzazione per una possibile ristrutturazione del mio contratto, ma nessuna decisione è stata ancora presa e non so se mai lo sarà.”

Visti i quattro anni di servizio all’interno della società giallovinaccia (assistente allenatore dal 2014) infatti, il motivo di tutta questa indecisione parrebbe essere legato – almeno a detta di Adrian Wojnarowski – al desiderio di un contratto a lungo termine tra Drew e la squadra, evitando così all’ex Pesaro di rimanere a bocca asciutta una volta terminato il periodo di coach ad interim.

Naturalmente, starà ora al GM Kobe Altman e a tutta l’organizzazione dei Cleveland Cavaliers decidere se giocare il tutto per tutto sul proprio coach di casa o se provare invece a cambiare totalmente aria; quel che è certo però, è che Drew avrà già da stanotte l’occasione di dimostrare il proprio valore di guida, provando in tutti i modi a battere i giovani Atlanta Hawks così da acciuffare finalmente la prima W stagionale per The Land.

 

Leggi anche:

NBA, le parole di LeBron sul licenziamento di Tyronn Lue

NBA: Rivers e Kerr sul licenziamento di Tyronn Lue

Welcome to the NBA, Luka Doncic

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers