Seguici su

News NBA

NBA, Wall: “Vittoria buttata, ma possiamo forzare Gara 7”

Wall e compagni costretti nuovamente a rincorrere

Nella serie di primo turno tra Toronto e  Washington il fattore campo continua a rimanere a favore dei canadesi. La squadra di coach Dwane Casey si è  aggiudicata Gara 5  e  ora proverà a guadagnarsi il passaggio al secondo turno nella capitale federale nella notte tra venerdì e sabato. Washington, imbattuta in casa nelle ultime otto partite giocate a livello di Playoff, vuole rovinare la festa e arrivare a giocarsi le sue carte in Gara 7.

Di seguito quanto dichiarato da John Wall ai microfoni di Ohm Youngmisuk di ESPN nel post-patita:

“Ci sentiamo come se la vittoria ci fosse scivolata via, ma allo stesso tempo abbiamo giocato con aggressività. Semplicemente, non sono entrati alcuni tiri. […] Tolte un paio di palle perse, abbiamo cercato le conclusioni che volevamo. Guardate le percentuali: tirare con il 41% dal campo e 5-26 da tre punti e, nonostante questo, avere la possibilità di vincere in trasferta è qualcosa di impensabile. Non avremmo potuto chiedere di più.”

Wall ha chiuso l’incontro a 26 punti, 9 assist e altrettanti rimbalzi, cui però vanno aggiunte ben 7 palle perse, alcune delle quali hanno propiziato il parziale 8-0 con cui Toronto ha ribaltato l’inerzia della partita nell’ultimo periodo.

Kelly Oubre Jr. ci crede, come del resto tutta la squadra:

“Siamo già stati sotto 2-0 in precedenza. Non credo ci sia alcunché di psicologicamente prosciugante nel fatto di tornare a casa sotto 3-2. Avete già avuto modo di vedere come giochiamo quando abbiamo le spalle al muro.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: tutti ai piedi di King James; Houston avanza, Westbrook forza Gara 6

NBA, LeBron: “Lultimo tiro mi ha fatto tornare bambino”

NBA, Gentry avvisa Golden State:”Abbiamo fame”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA