Seguici su

News NBA

Kawhi – Jordan: trattative in fase di stallo

Business e campo: periodo complicato per Leonard

Il contratto di sponsorizzazione che lega Kawhi Leonard al brand Jordan – siglato nel novembre 2013 – scadrà il primo di ottobre prossimo. Secondo quanto si apprende dal network ESPN, le trattative per il rinnovo quadriennale – dal valore complessivo di 20 milioni di dollari – sarebbero sfumate in extremis e attualmente in fase di stallo.

Stando a fonti vicine alla vicenda, il marchio Jordan avrebbe comunque la possibilità di pareggiare qualsiasi offerta proveniente da altri competitor. Una volta venuta meno l’esclusiva nelle trattative – valida sino a luglio -, Leonard e il suo entourage potranno guardarsi attorno alla ricerca di accordi economici più vantaggiosi.

La partnership commerciale tra Jordan e la stella nero-argento non prevede la realizzazione di una scarpa griffata, privilegio concesso per ora solo a una manciata di giocatori: Carmelo Anthony, Chris Paul, Dwyane Wade e Russell Westbrook, che recentemente ha firmato un accordo decennale sino al 2025-26.

Kawhi Leonard non scende in campo per una gara ufficiale dal 13 gennaio scorso, quando mise a referto 19 punti nell’ampia vittoria casalinga dei suoi Spurs contro i Denver Nuggets. Sul suo recupero, tuttavia, si rincorrono voci e smentite contrastanti.

Il prodotto di San Diego State ha ancora un anno di contratto con i texani per la prossima stagione. Titolare di una player option da 21,3 milioni di dollari per la stagione 2019-20, Leonard avrà la possibilità di sottoscrivere già in estate un prolungamento quinquennale da 219 milioni di dollari – il cosiddetto super max contract.

 

Leggi anche:

Brad Stevens: “Gordon Hayward non giocherà questa stagione”

Risultati NBA: Rockets invincibili! Cadono in casa Spurs e Cavs

Una settimana con NbaReligion.com | 4 marzo 2018

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in News NBA