Seguici su

News NBA

Ball Brothers, sentite Valanciunas: “Posso aiutarvi”

Il centro lituano rassicura i due più giovani rampolli di casa Ball sul suo paese d’origine e si mette a dispozione in caso di difficoltà.

SEO

Il trasferimento oltreoceano dei due fratelli Ball rimasti ha fatto tanto parlare di sè. La scelta di essere rappresentati da un agente e la conseguente esclusione da college e high school ha costretto i due figli più piccoli del loquacissimo LaVar Ball a cercare fortune nel Vecchio Continente. Precisamente in terra lituana, grande patria della palla a spicchi.
E se già ci si interroga sull’impatto che i fratelli avranno in Europa (o dell’impatto che l’Europa avrà sui fratelli, punti di vista), qualcuno che ci è già passato si è detto pronto a venire in aiuto.
Parliamo di Jonas Valanciunas, centro in forza ai Toronto Raptors e alla nazionale lituana, che ha iniziato la sua carriera professionistica proprio nel paese baltico, suo stato di nascita, il quale sembra entusiasta della scelta dei Ball Brothers:

Hanno una grande opportunità. La Lituania è un paese fantastico, spero gli piacerà. Il livello del basket giocato è molto alto, vedremo come si adatteranno (…) Abbiamo una grande tradizione di pallacanestro. Siamo un paese molto piccolo ma abbiamo tantissimi ottimi giocatori. La nostra scuola è ottima, quindi hanno fatto una gran scelta (…) Devono solo lavorare duro. Possono diventare bravi quanto vogliono se lavorano duro.”

Valanciunas, che ha iniziato a giocare in Lituania all’età di 16 anni prima della chiamata nel 2012 dei Toronto Raptors, ha poi chiuso con un messaggio di vicinanza ai fratelli Ball, rendendosi disponibile in caso di difficoltà:

“Se hanno qualche problema devono solo farmelo sapere. Li posso aiutare“.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.