Seguici su

Chicago Bulls

Bulls, Mirotic torna in campo venerdì contro gli Hornets?

L’ala grande ventiseienne pronta al ritorno a 2 mesi dalla famigerata rissa in allenamento con Bobby Portis

Nikola Mirotic, vittima di un ormai stranoto cazzotto in allenamento da parte del compagno di squadra Bobby Portis – cazzotto che lo ha costretto ai box dal 17 ottobre scorso – è pronto a tornare in campo. Il lungo ispano-montenegrino ha saltato le prime 23 partite stagionali per la concussione e le fratture facciali subite, ma venerdì dovrebbe esordire contro gli Hornets.

CICATRIZZARE LE FERITE

Mirotic, che in un primo momento aveva detto di non essere più disposto a giocare insieme a Portis, ha poi accettato le scuse di quest’ultimo. Queste le parole dell’europeo:

Non sono arrabbiato. Sto bene con me stesso e nella vita fuori dal basket. Ora voglio ritrovarmi anche in campo. Per me è un nuovo inizio. Non sarà facile, soprattutto nelle prime fasi, ma sono certo che i miei compagni mi daranno una mano a ritrovare ritmo e fiducia nel mio tiro.

L’ala grande ventiseienne, che si contenderà minuti con il rookie Lauri Markkanen – che ha un gioco per certi versi simile al suo – ha medie carriera di 10.8 punti, 5.3 rimbalzi e 1.2 assist (35% da tre punti). I Bulls – pur se in piena modalità tanking con 3 vinte e 20 perse in stagione – di certo saranno felici di riaccogliere un ottimo giocatore offensivo come Mirotic.

NEWS NBA

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls