Seguici su

News NBA

Sixers: Embiid dovrebbe essere pronto per il training camp

Il centro camerunese sta recuperando dall’ennesimo infortunio

Embiid

Joel Embiid è “The Process” in tutti i sensi: il processo che può portare la città di Philadelphia ad avere di nuovo una squadra di basket degna di questo nome; ma anche “process” inteso come eterno processo di guarigione dagli infortuni.

Il 23enne centro camerunese ha saltato, come noto, le prime due stagioni della propria carriera NBA, a causa di un problema al piede destro. La scorsa annata, la prima di basket NBA giocato per Embiid, è bastata a scatenare l’hype dei tifosi Sixers e non solo: 20.2 punti, 7.8 rimbalzi e 2.5 stoppate di media per l’africano, in soli 25.4 minuti a partita. Purtroppo Embiid, di partite, ne ha disputate solo 31, prima di infortunarsi di nuovo.

Il lungo dei Sixers non si è ancora ristabilito completamente – il problema stavolta è al menisco del ginocchio sinistro – ma, secondo ESPN, dovrebbe essere guarito per l’inizio del training camp di fine settembre.

FINE DEL PROCESSO

I Sixers hanno costruito una giovane squadra dei sogni, che conta le prime scelte assolute 2017 e 2016 Markelle Fultz e Ben Simmons e in più Dario Saric e i sorprendenti TJ McConnell e Richaun Holmes. L’incognita rimangono proprio gli infortuni, quelli di Embiid in primis.

Il centro, pur se davvero dovesse recuperare per il training camp, probabilmente inizierà la regular season con un tetto massimo di minuti giocabili a partita. I Sixers sono pronti a riaccogliere, per l’ennesima volta, il loro figliol prodigo. Sperando che da qui in poi le cose vadano lisce.

NEWS NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA