Seguici su

News NBA

Jordan: “Kobe più grande di LeBron; 5 titoli NBA meglio di 3”

MJ con una nuova dichiarazione caldissima

Quando le leggende parlano, fanno rumore. Lo sa bene Michael Jordan, on fire come non mai in quanto a dichiarazioni in questi giorni. Dopo le parole al vetriolo indirizzate a LaVar Ball, che MJ si è detto sicuro di poter battere giocando su una gamba sola, è la volta dell’entrata a braccio teso nell’annosa diatriba su chi sia più grande tra Kobe Bryant e LeBron James.

LEBRON GOOD, KOBE BETTER, MJ BEST

MJ, a margine del suo Flight School Camp di Santa Monica, in California, ha risposto alla domanda di uno dei presenti, su chi fosse più in alto tra Kobe e LBJ nella classifica all-time.

Se metterei LeBron davanti a Kobe nella classifica dei migliori di tutti i tempi? No. Sai, per qualche motivo 5 titoli sono meglio di 3. LeBron potrebbe anche valere di più di quanto ha vinto, ma Kobe ha vinto 5 anelli; LBJ 3. 

Jordan, come noto, di titoli NBA ne ha vinti 6 (1991, 1992, 1993, 1996, 1997, 1998). Sottinteso, ovviamente, che davanti tanto a Kobe quanto a LeBron ci sia lui, che ha conquistato più anelli di entrambi. Anche se, va detto, seguendo questa logica Robert Horry – con 7 titoli – sarebbe meglio di MJ e in cima alla classifica dei più grandi di tutti i tempi ci sarebbe mezza squadra dei Celtics degli anni ’60, da Bill Russell (11 titoli), a Frank Ramsey (7), passando per Sam Jones (10) e John Havlicek (8), tra gli altri.

MJ come sempre farà discutere ma, come già detto, le leggende amano fare rumore.

NEWS NBA

2 Commenti

2 Comments

  1. Giorgio

    02/08/2017 21:22

    Lasciando da parte Bill Russell, Wilt Chamberlain (e Earl the Manigault al playground), che per i vecchi sono stati i migliori, ma quando il gioco era meno evoluto ed era più facile primeggiare se si era molto più forti degli altri, credo che tutti gli appassionati di basket ed addetti ai lavori mettano nell’ordine Jordan, James, Magic, Bird e forse dopo Bryant. Secondo me lo pensa anche lo stesso Jordan ma vuole provocarlo, perché se davvero Lebron è il secondo di sempre non può sentirsi inferiore a Curry e Durant. Jordan avrebbe migliorato ancora di più se stesso, anziché pensare a come costruirsi il terzo SuperTeam!

  2. Antonio

    04/08/2017 15:31

    Certo “Se metterei” è pesante. Comunque pienamente d’accordo con il commento precedente Kobe ha sempre vinto con super team e non è ai livelli del Re.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA