Seguici su

Golden State Warriors

Durant: “La mia decisione di giocare per gli Warriors è stata al 100% la scelta giusta”

Durant ha difeso la propria scelta di unirsi agli Warriors la scorsa estate, definendola al 100% la decisione corretta da prendere, anche se non dovesse vincere il titolo Nba quest’anno.

SEO

Dopo cinque stagioni, Kevin Durant è a una sola vittoria dal ritornare a giocare di nuovo una serie di Nba Finals. Agli Warriors infatti basta una win contro gli Spurs per raggiungere la loro terza finale Nba consecutiva, la prima con Durant in squadra. E con tutto il rispetto per il suo passato ai Thunder, con i quali ha anche vinto un premio come Mvp della lega nel 2014, il giocatore ha dichiarato di non aver rimpianti per la scelta fatta in estate di passare agli Warriors.

Ho preso al 100% la decisione giusta quest’estate, sia che vinca il titolo sia che non lo vinca. Sento che questo è il posto in cui devo essere. Ho veramente apprezzato tutto quello che è venuto prima di questo, ma al momento sono agli Warriors, e sento di essere nella miglior squadra possibile per me. Questo è il posto perfetto in questo momento della mia carriera. Mi sto godendo ogni giorno di questa mia esperienza in maglia Warriors.

Le parole del giocare sembrano trovare conferma nelle prestazioni che Durant sta avendo in questi playoff. In gara-3 contro gli Spurs il suo contributo è stato spettacolare e ha aiutato moltissimo la squadra a raggiungere una vittoria importantissima. Durant ha infatti chiuso la gara con 33 punti, di cui 19 sono giunti nel solo terzo quarto, frazione nella quale gli Warriors hanno operato il break decisivo.

In questa post-season Durant sta viaggiando a 24.8 punti, 7.3 rimbalzi e 3.7 assist di media a partita.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors