Seguici su

Denver Nuggets

NBA Practice Facilities: Northwest Division

Una rubrica in sei puntate sulle practice facilities di tutte e trenta le squadre NBA. Quarta tappa: la Northwest Division.

Dopo aver raccontato le practice facilities delle squadre NBA di Eastern Conference – Atlantic Division, Central Division e Southeast Division, passiamo in rassegna i centri di allenamento delle franchigie di Western Conference, cominciando dalla Northwest Division.

Qui ci sono tre team – Utah Jazz, Oklahoma City Thunder e Portland Trail Blazers – che già da diversi anni si sono dotati di practice facilities di ultima generazione, complessi all’avanguardia che ospitano sia tutte le strutture per l’allenamento della squadra sia gli uffici del management, configurandosi a tutti gli effetti come “casa” e sede di ogni franchigia.

Una di loro, i Minnesota Timberwolves, ha inaugurato da poco il suo centro, mentre la “pecora nera” è rappresentata dai Denver Nuggets, che ancora utilizzano il campo di allenamento interno alla propria arena.

Utah Jazz – Zions Bank Basketball Center

Credits to: Saltcityhoops.com

Credits to: Saltcityhoops.com

Quando, nel marzo del 2003, gli Utah Jazz inaugurarono la loro nuova practice facility, gli ormai quarantenni John Stockton e Karl Malone vivevano i loro ultimi giorni da giocatori a Salt Lake City, lasciando agli Utah Jazz una pesantissima legacy. La coppia depositaria del più famoso pick and roll della storia fece così in tempo ad allenarsi sul parquet dello Zions Bank Basketball Center, struttura a due piani che sorge poco lontano da downtown e che, quasi 15 anni fa, fu dotata di tutte le caratteristiche che poi sarebbero diventate una costante dei futuri centri di allenamento NBA.

La facility di Utah annovera i due canonici due campi dall[fncvideo id=]e dimensioni regolamentari NBA e una serie di comfort per garantire ai giocatori e allo staff tecnico un ambiente in cui prepararsi al top, tra cui un’enorme sala riunioni e video con maxi schermo e 58 poltrone in stile multisala e una sala stampa di 110 metri quadrati con tanto di annessa broadcasting room. Tutto il complesso, invece, ne misura 4700: non grandissimo, almeno rispetto a quelli che diverse franchigie hanno costruito in seguito, ma di qualità super.

È importante spendere due parole sullo sponsor che ha dato il nome al centro: la Zions Bank è la più ricca istituzione bancaria dello Utah, lo stato dei Mormoni. E infatti la Zions fu fondata proprio da Brigham Young, colui che nel 1846 guidò i seguaci della Chiesa dei Santi degli Ultimi Giorni, noti appunto come Mormoni, nella terra promessa del Grande Lago Salato: tanto per ribadire che tale confessione religiosa, da quelle parti, è presente ovunque.

nba_practice_uta_03

Credits to: Espn700sports.com

 

Oklahoma City Thunder – Integris Health Thunder Development Center

Credits to: InfiniteScale.com

Credits to: InfiniteScale.com

Russell Westbrook ha preparato la sua incredibile stagione nelle strutture dell’Integris Health Thunder Development Center, la practice facility inaugurata nel 2011 nella parte nord-orientale di Oklahoma City. Anche nel caso dei Thunder, come già visto per altre franchigie, è stata decisiva la partnership con una struttura medico-sanitaria attraverso cui abbinare scienza e sport.

Fin dalla loro nascita, nel 2008, gli Oklahoma City Thunder si sono distinti per lo sforzo di imprimere alla franchigia nuova di zecca – nata dal trasferimento al sud dei Seattle Sonics – una precisa cultura sportiva e manageriale e quindi anche sotto il punto di vista degli impianti non potevano essere da meno. L’Integris Health Thunder Development Center, a cui si entra da un maestoso ingresso a vetrate, si estende per circa 5100 metri quadrati e dispone di due campi regolamentari NBA attorno a cui sono installati un totale di dieci canestri.

Lo spogliatoio replica quello della Chesapeake Energy Arena, mentre la practice facility dispone anche di un’area di allenamento all’aperto. La sala pesi è enorme e quella per la proiezione dei video e le riunioni di squadra conta 27 posti a sedere. Suggestivo il motto dell’intero centro: “To improve in every way, every day”.

Portland Trail Blazers – Portland Trail Blazers Practice Facility

nba_practice_por_01

Credits to: @Mike_Schmitz via Twitter

Il centro di allenamento dei Portland Trail Blazers, situato a Tualatin in Oregon, è stato aperto nell’ormai “lontano” 1999, ma ha conosciuto una profonda ristrutturazione nel 2014. In tale occasione, la sua superficie è stata ampliata con 400 metri quadrati di strutture in più rispetto ai 3200 del complesso originario.

La practice facility dei Blazers è interamente dedicata alla franchigia: niente partnership, quindi, con strutture sanitarie né coabitazioni e utilizzi condivisi con altre realtà locali. Comprende i due classici campi NBA per gli allenamenti della squadra, con tutte le strutture necessarie alla preparazione fisica e mentale, come la sala pesi e quella video. Una curiosità è la presenza, all’interno, di un ChopShop Barbershop riservato ai giocatori che vogliono curare il proprio look o sperimentarne nuovi direttamente in loco.

Tra le frasi motivazionali che corrono lungo le pareti della practice facility, eccone una esemplificativa: “No one is born a champion, it’s a title that is earned”. La proverbiale tranquillità dell’Oregon faciliterà il lavoro.

Credits to: OregonLive.com

Credits to: OregonLive.com

 

Minnesota Timberwolves – Timberwolves & Lynx Courts at Mayo Clinic Square

Credits to: InfiniteScale.com

Credits to: InfiniteScale.com

Praticamente fin dalla sua nascita, la franchigia dei Minnesota Timberwolves cerca disperatamente, e non sempre con successo, di aumentare il proprio appeal per attirare importanti free agent e tentare la scalata al titolo NBA. La gelida Minneapolis non è esattamente la destinazione preferita dai giocatori di grido e non è che la presenza del Mall of America a due passi dalla città aiuti più di tanto.

Dal giugno 2015 è arrivato un incentivo in più: la nuova practice facility a downtown Minneapolis, collocata sull’altro lato della strada rispetto al Target Center. I Timberwolves & Lynx Courts at Mayo Clinic Square, come sottolinea la denominazione ufficiale della facility, consistono in quasi 10 mila metri quadrati di strutture che occupano il terzo e quarto piano di un ex cinema del complesso di Mayo Clinic Square, i cui edifici ospitano la Mayo Clinic, il suo Sports Medicine Center (quasi 2000 metri quadrati), attività commerciali e ristoranti.

La practice facility è condivisa con la squadra femminile di WNBA delle Minnesota Lynx, che però hanno una parte esclusivamente dedicata a loro, comprensiva di campo, spogliatoi e palestre. I Wolves, invece, usufruiscono di due campi regolamentari NBA e di tutte le strutture ormai tipiche di una moderna franchigia del basket professionistico USA. La compresenza della clinica fa in modo che anche nel Minnesota i giocatori e le giocatrici abbiano accesso istantaneo a strutture mediche all’avanguardia, per sviluppare al massimo il loro potenziale.

Credits to: @peterjsieger via Flickr

Credits to: @peterjsieger via Flickr

 

Denver Nuggets – Denver Nuggets Practice Court at Pepsi Center

nba_practice_den_01

Credits to: Nuggets.com via Twitter

Fanalino di coda della Northwest Division, in termini di practice facilities, sono i Denver Nuggets, che si allenano in alcuni spazi ricavati all’interno dell’arena della capitale del Colorado, il Pepsi Center. La franchigia, secondo quanto ha dichiarato nell’autunno 2016 il presidente Josh Kroenke (che ricopre la stessa carica anche nell’altro gioiello di famiglia, i Colorado Avalanche di hockey), starebbe pensando di seguire le orme della maggior parte dei team NBA e di realizzare un centro di allenamento dedicato, seppur ancora non si ha notizia di progetti all’orizzonte.

Il practice court del Pepsi Center appare come una semplice e dozzinale palestra con un solo campo, alcuni uffici per il management e lo staff tecnico e una grigia e cavernosa sala pesi, anche piuttosto angusta. Secondo quanto riportato da alcuni giornali locali, la futura practice facility dei Denver Nuggets potrebbe prendere il posto degli Elitch Gardens, un parco acquatico vicino al Pepsi Center recentemente acquistato da un gruppo imprenditoriale di cui i Kroenke fanno parte.

Francesco Mecucci

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets