Seguici su

New York Knicks

Phil Jackson a New York per altri due anni

Phil Jackson, presidente dei Knicks, sfrutta l’opzione di prolungamento del suo contratto a New York e resta nella sua posizione altri due anni

Jackson

I New York Knicks saranno nelle mani dell’attuale presidente Phil Jackson per altri due anni. La franchigia e lo “Zen Master”, infatti, si sono trovati d’accordo riguardo allo sfruttare l’opzione di allungamento del contratto- come hanno riportato Ian Begley e Ramona Shelburne di ESPN.

Il contratto di Jackson prevedeva la possibilità di chiudere la sua carriera ai Knicks alla fine della stagione 2016-17, ma la decisione è stata quella di restare.

La squadra di New York ha concluso la sua stagione con 31 vittorie e 51 sconfitte, al 12esimo posto della Eastern Conference. Durante la permanenza di Jackson nella grande mela come presidente (tre anni), il record di vittorie è stato di 80-166 e non hanno mai raggiunto i playoff.

È, inoltre, previsto un incontro tra Phil Jackson e Carmelo Antonhy durante l’estate per parlare della tanto discussa permanenza dell’All Star a New York.

LEGGI ANCHE:

Stephon Marbury crede ancora al progetto Knicks

New York, senti Fultz: “Giocare ai Knicks sarebbe fantastico”

Melo sull’incontro con Phil Jackson: “Parleremo a carte scoperte”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.