Seguici su

Cleveland Cavaliers

LeBron James: “Non potrei mai fare l’allenatore!”

Difficile pensare a LeBron James in pantofole davanti alla TV, una volta ritiratosi. Ma nemmeno sarà a bordocampo a urlare ai giocatori dalla panchina.

Qualche ora prima della partita dei Cleveland Cavaliers contro i Phoenix Suns, LeBron James si è sottoposto a qualche domanda dei giornalisti. Gli è stato chiesto se nel suo futuro si possa essere la carriera di allenatore. La risposta del Re è stata molto chiara, fra le risate divertite dei reporter.

No. No, no. Non avrei la pazienza necessaria. Non potrei nemmeno allenare la squadra di mio figlio, quindi so che non sarei in grado di allenare dei ragazzi che non conosco.

LEGGI ANCHE: LeBron, diecimila di questi canestri

COACH FIZDALE CONFERMA – Coach David Fizdale, attualmente allenatore dei Memphis Grizzlies e in passato assistente ai Miami Heat, qualche settimana fa aveva rilasciato alcune dichiarazioni che portavano nella stessa direzione. Fizdale affermava che LeBron non avrebbe mai potuto intraprendere una carriera da allenatore, finita quella da giocatore, perché James «ucciderebbe qualcuno». Il motivo sarebbe che The Choosen One cerca e richiede sempre la perfezione.

LEGGI ANCHE: LeBron James ed il mercato: “Abbiamo bisogno di una point guard”

LEGGI ANCHE: NBA Heroes: LeBron James [parte 1] e [parte 2]

 

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers