Seguici su

News NBA

Westbrook da leggenda: primo dopo 55 anni a iniziare dicembre in tripla doppia di media

Unico giocatore a chiudere una stagione in tripla doppia di media: Oscar Robertson

Westbrook

Russell Westbrook sta ridefinendo il concetto di point guard moderna, tripla doppia dopo tripla doppia. Con i 35 punti, 14 rimbalzi e 11 assist messi a referto nella partita della scorsa notte vinta 126-115 dagli Oklahoma City Thunder contro i Washington Wizards, Westbrook è ora a 9 triple doppie in stagione (su 20 partite), le ultime 4 consecutive. Non solo, con la prestazione arrivata in nottata Westbrook è entrato nel mese di dicembre in tripla doppia di media (31.2 punti, 10.5 rimbalzi, 11.3 assist), cosa che non succedeva dal 1961.

LEGGENDE A CONFRONTO

In quella stagione, ben 55 anni fa, a riuscirci fu il fenomenale Oscar Robertson, vero innovatore dell’NBA dell’era “classica” (quanto Westbrook lo è per quella contemporanea). Il play di 1.95 per 90 chili, allora ai Cincinnati Royals, chiuse addirittura l’intera stagione in tripla doppia di media, con 30.8 punti, 12.5 rimbalzi e 11.4 assist. Un risultato mai eguagliato e solo avvicinato da giocatori come Magic Johnson (18.6 punti, 9.6 rimbalzi e 9.5 assist nel 1981-1982), Jason Kidd (14.3 punti, 7.2 rimbalzi e 10.1 assist nel 1999-2000) e LeBron James (26.8 punti, 8.0 rimbalzi e 7.3 assist nel 2012-2013).

Westbrook, uomo solo al comando degli Oklahoma City Thunder dall'”alto” del suo 1.90 per 90 chili, può riuscire dove tre dei giocatori più completi e trasversali della storia NBA hanno fallito. Sarebbe un risultato epocale, considerando anche il livello atletico molto più elevato del basket contemporaneo rispetto a quello decisamente più slow-paced dell’era-Robertson.

Ah, in tutto questo il superuomo Westbrook sta letteralmente trascinando i Thunder, quinti nell’ultracompetitiva Western Conference con 12-8 di record e all’interno di una striscia da quattro vittorie consecutive. Kevin Durant ormai è lontano, in quel di Oakland e alla guida dei Warriors; il nuovo corso dei Thunder, però, potrebbe portare a uno dei risultati statistici più incredibili della storia dell’NBA moderna. Con Russell Westbrook tutto è possibile; non scommettete contro di lui.

NEWS NBA

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.