Seguici su

L.A. Clippers

Matt Barnes e il suo possibile ritorno ai Clippers in estate: “Avevano finito i soldi”

La guardia dei Kings era pronta a tornare a Los Angeles in estate, ma poi i Clippers gli hanno preferito Wesley Johnson.

barnes

Intervistato nella trasmissione “The Vertical” Matt Barnes ha dichiarato che in estate era pronto a tornare ai Clippers. Aveva già parlato con Doc Rivers a riguardo e tutto sembrava vicino alla conclusione. Ma alla fine i Clippers hanno deciso di rifirmare Wesley Johnson e a quel punto non c’era più spazio per mettere sotto contratto la guardia dei Sacramento Kings.

Queste le sue parole sulla vicenda:

Mi dovevo incontrare con Doc (Rivers) martedì, ma il lunedì vedo la notizia che i Clippers avevano rifirmato Johnson. E penso dentro di me, ok, ci sarà molta competizione nel ruolo di ala piccola, ma sono pronto a giocarmela. Parlando di nuovo con Doc però vengo a sapere che i Clippers non hanno più i soldi per concludere l’operazione e quindi tra lo restare senza soldi e andare da un’altra parte, ho deciso di andare con un’altra squadra.

SCELTA KINGS- Alla fine Barnes ha firmato un accordo biennale con i Sacramento Kings da 12 milioni complessivi: il suo compenso annuale sarà uguale a quello che Johnson prenderà ai Clippers, posto a cui Barnes aspirava in estate soprattutto per poter rimanere vicino ai propri figli. La scorsa stagione Barnes ha giocato 76 partite con i Memphis Grizzlies con 10 punti e 5.5 rimbalzi di media a partita.

VEDI ANCHE – Barnes firma con i Sacramento Kings

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.