Seguici su

Mercato NBA 2018

DeRozan-Raptors, ufficiale il rinnovo

La guardia DeMar DeRozan tornerà a Toronto con un sostanzioso rinnovo per riprovare a dare l’assalto al titolo con i Raptors

DeRozan

Viste anche le difficoltà a sostituire degnamente i propri All Star, dopo l’ottima stagione disputata i Toronto Raptors proveranno ulteriormente a migliorarsi ripartendo dalle fondamenta poste sul back court: anche DeMar DeRozan, tra i free agent più ambiti dell’estate, alla fine tornerà a far coppia con Kyle Lowry per provare a far fare ai Raptors l’ultimo passo verso le Finals.

Nonostante il grande interesse intorno alla guardia californiana, DeRozan non è mai parso sul punto di lasciare il Canada, e oggi ha ufficializzato la sua permanenza ponendo la firma su un contratto estremamente sostanzioso, che chiamerà 139 milioni di dollari nei prossimi 5 anni. Tutto sommato, considerati i 153 ottenuti da Mike Conley a Memphis, a Toronto possono certamente ritenersi soddisfatti.

La guardia 26enne viene da una delle migliori stagioni in carriera, chiusa a oltre 23 punti di media, la convocazione all’All Star Game e la finale di conference raggiunta dai suoi Raptors: naturale dunque che il GM Masai Ujiri abbia indicato come fosse stato prioritario la sua permanenza a Toronto, nonostante le difficoltà incontrate talvolta nei playoff e alcuni dubbi sulle possibilità della squadra di fare l’ultimo passo verso il titolo con questo assetto. Non è di questo avviso il numero 10:

Ho versato sangue e lacrime per questa organizzazione, ma non ho ancora finito il lavoro qui.

Un DeRozan che pare dunque già carico per una stagione che vedrà ancora i Raptors tra le grandi della Eastern Conference, anche grazie al suo ritorno con la franchigia canadese.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.