Seguici su

Orlando Magic

Record negativo nella gara tra New York Knicks e Orlando Magic

Nelle ultime settimane vi abbiamo riportato diversi record stabiliti in alcune partite NBA, ma quello che New York Knicks e Orlando Magic hanno fatto questa notte è qualcosa di cui non ci si dovrebbe vantare. Nel match giocato sul parquet dell’ Amway Center vinto per 80 a 79 dai ragazzi di coach Derek Fisher, il secondo quarto è stato un vero e proprio festival degli orrori: 8-7 il risultato maturato nel corso dei 12 minuti, per 15 punti complessivi che rappresentano un primato nella Lega dal 1954-1955, anno in cui venne istituito il cronometro dei 24 secondi. Il precedente record apparteneva a Utah Jazz e Detroit Pistons, che nel marzo del 2005 misero insieme 18 punti in un quarto.

Nei 12 minuti “terribili” giocati questa notte, i Knicks hanno segnato 8 punti mandando a segno tre conclusioni a fronte di 20 tentativi, il tutto condito da 2 palle perse. Dall’altra parte, i Magic hanno sbagliato un tiro dal campo in meno, chiudendo 3-19, ma hanno anche segnato un punto in meno (7, nuovo primato negativo per punti nel secondo quarto) e perso ben 7 palle perse. Tanto per rendere al meglio l’idea di quanto andato in scena questa notte ad Orlando, basti pensare che nel secondo periodo i Magic hanno passato 10 minuti in cui sono riusciti solamente a trovare una volta il fondo della retina.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Orlando Magic

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.