Seguici su

Philadelphia 76ers

I 76ers non vogliono rilasciare Kirilenko

Ci eravamo lasciato con i Philadelphia 76ers che avevano spedito Brandon Davies a Brooklyn in cambio di Andrei Kirilenko e una seconda scelta del Draft 2020. Kirilenko (tramite il suo staff) aveva subito espresso il desiderio di essere rilasciato dalla sua nuova franchigia, in modo tale da diventare free agent. Tuttavia il GM dei Sixers non l’ha data vinta al giocatore russo, preferendo tenerlo a roster e aspettare l’offerta giusta per cederlo. I Sixers hanno 14 giocatori a roster, compreso lo stesso Kirilenko, quindi non hanno problemi di sovrannumero, nemmeno nel caso in cui volessero rifirmare Malcom Thomas (cosa che, secondo Wojnarowski di Yahoo!Sports, avverrà nella giornata di venerdì). Hinkie sta spingendo l’ex Nets a ricominciare ad allenarsi con la squadra per riprendere ritmo partita, in modo tale che Kirilenko possa diventare un buon pezzo di scambio per qualche asset futuro. E’ anche vero che il giocatore russo non scende in campo dal 13 novembre, anche a causa dei problemi familiari occorsi al giocatore e che lo hanno costretto a fermarsi a New York in questi mesi. Il suo contratto chiama per 3.3 milioni di dollari quest’anno e la prossima estate sarà free-agent.  Quale sarà il futuro di Kirilenko?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Philadelphia 76ers