Seguici su

Chicago Bulls

Chris Paul parla di Marco Belinelli: “E’ uno dei migliori tiratori che abbia mai visto”

Questa notte si è giocata la partita tra i Clippers ed i Chicago Bulls, ma sul parquet dello United Center si sono anche ritrovati due amici dai tempi di New Orleans: Chris Paul e il nostro italianissimo Marco Belinelli. Il match si è concluso con la vittoria di L.A. e il giocatore ex fortitudo ha realizzato ben 18 punti ma con un 6 su 22 dal campo.Durante l’allenamento preparatorio alla serata, Paul aveva parlato del suo ex compagno spendendo belle parole per lui:

“E’ uno dei migliori tiratori che abbia mai visto. La cosa incredibile di Beli è che può tirare sia in movimento che da fermo con la stessa percentuale. Per lui è importante avere confidenza e soprattutto trovare il ritmo, all’inizio di questa stagione ha sbagliato tantissimi tiri che di solito non sbaglierebbe mai. Quindi non sono sorpreso se ora invece sta facendo bene.” 

Ai tempi di NOLA, Belinelli viaggiava con 10,4 punti di media per partita ed una percentuale (dall’arco) del 40,1%, il suo massimo in carriera. Proprio per questo motivo Paul ha provato a convincere il suo ex compagno questa estate, provando a portarlo a Los Angeles insieme a lui, sponda Clippers. Tutto questo poi non si è realizzato e come tutti sappiamo Marco è volato a Chicago sapendo che Rip Hamilton sarebbe stato il giocatore titolare, ma non è stato un ostacolo per il Belo, che ha saputo aspettare la sua occasione.

“Gli ho parlato tutta l’estate” ha confidato Paul al riguardo. “Ma i Bulls erano la squadra giusta per lui. Beli è un ottimo ragazzo, un giocatore con il quale amavo giocare a New Orleans. Tutti noi abbiamo visto come ha giocato bene la sua ultima partita, sono felice di questo perchè lui è un mio grande amico.”

 

 

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls