Seguici su

Golden State Warriors

Piccolo infortunio per Stephen Curry, grande spavento per i Warriors

Stephen Curry è alla ricerca di un rinnovo contrattuale per evitare di finire tra i free-agent a fine stagione, il suo passato è costellato da vari infortuni e si pensava che il presente potesse essere diverso ma a quanto pare la sfortuna non vuole lasciarlo stare. Nella partita di due giorni fa infatti, disputata contro i Portland Trail Blazers, il playmaker dei Golden State Warriors ha riportato un piccolo infortunio alla caviglia (pare una slogatura) dopo un contatto di gioco involontario causato da Wesley Matthews. Come detto in precedenza, l’infortunio non è grave, ma lo staff dei Warriors si sarà preso un bello spavento dato che la caviglia è la stessa che ha subito un’operazione in passato.

“Sta bene, voleva anche rientrare in campo per concludere la partita” ha minimizzato Mark Jackson. “Se fosse stata gara 7, sarebbe tornato in campo tranquillamente” 

Curry nel secondo tempo è rimasto negli spogliatoi per precauzione, mentre i suoi compagni andavano a vincere la partita grazie ad un super David Lee, che sarà uno dei giocatori principali a cui indirizzare gli assist per conquistare i playoff. In preseason fino ad ora Stephen sta sfornando buonissime prestazioni condite da 12,2 punti (57% da tre) e 5,2 assist in meno di 19 minuti di gioco….Senza infortuni siamo sicuri che Curry ci regalerà una grande stagione, e la regalerà soprattutto ai tifosi di Golden State.

 

Michele Ipprio
@mikeaip

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors