Seguici su

Primo Piano

ESCLUSIVA, Robert Horry: “Il mio buzzer preferito? Quello contro San Antonio”

 

Domenica sì è tenuta la seconda e ultima giornata dell’NBA FAN ZONE a Milano. Come ospiti d’onore in Piazza Duomo: Robert Horry, 7 volte campione NBA e Sam Perks. In mezzo alla musica e a un brulicare di persone, siamo riusciti a fare qualche domanda a Big Shot Rob.

Hai vinto 7 anelli in 3 diverse squadre, dove avresti voluto vincerne un altro?

E’ sempre una grande soddisfazione vincere il titolo, ma non saprei in quale squadra avrei desiderato vincerne un altro.
Adesso mi godo la vita da ex-giocatore NBA, partecipando a eventi come questi.

Sei uno dei migliori clutch-scorer di tutti i tempi, qual è il tiro allo scadere che hai segnato che più ti è rimasto impresso?

Sicuramente quello contro gli Spurs nel 95′. Era gara 1 delle finali di conference e a sei secondi dalla fine ho portato la mia squadra, gli Houston Rockets, sopra di uno a vincere la partita. Ma stiamo sempre parlando di squadra, quella prima di tutto.

Qual’è la differenza tra Pops e Jackson nel modo di allenare? In Quale sistema ti sei trovato meglio?

Tutti giocano meglio se ad allenarti è uno di questi due, penso che non faccia differenza se il risultato è sempre buono.

Qual è la favorita di quest’anno a vincere il titolo NBA?

Ci sono diverse squadre che corrono per l’anello, ma penso che gli Heat difenderanno il titolo con i denti, e adesso hanno anche un grande tiratore come Allen.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Primo Piano