I Chicago Bulls padroni del proprio destino

I Chicago Bulls padroni del proprio destino

I 6 volte campioni NBA continuano la lotta per la qualificazione ai playoff a una partita dalla fine della stagione regolare. E ora tutto dipenderà da loro.

bulls

Una stagione tormentata per i Chicago Bulls, che hanno inseguito nell’arco di tutta la stagione regolare una continuità di risultati che non sembra essere mai arrivata definitivamente. L’obiettivo minimo sin da inizio stagione era quello di giocare i playoff, e tra tante difficoltà oggi sembra essere vicino.

La vittoria della scorsa notte contro i non irresistibili Orlando Magic, per 122 a 75, ha reso i Bulls padroni del proprio destino. I 6 volte campioni NBA affronteranno mercoledì notte i Brooklyn Nets in casa, e basterà una vittoria per centrare l’obiettivo. E non solo. Potrebbe infatti bastare anche solo una sconfitta dei Miami Heat contro Washington.

Anche Dwayne Wade ha parlato della situazione della sua squadra a una partita dal termine della stagione regolare:

Quando si inizia una stagione l’obiettivo è sempre quello di fare i playoff. Che si giochi bene o che si giochi male alla fine l’importante è esserci, ai playoff si riparte da 0.  Era importante essere artefici del nostro destino e ora lo siamo. Se dovessimo vincere avremo meritato la qualificazione ai playoff, altrimenti sarebbe giusto essere fuori.

Non resta che aspettare, ma a questo punto per Chicago è vietato sbagliare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy