Seguici su

Indiana Pacers

Stephenson segna a partita finita e scoppia la rissa in Pacers-Raptors

Lance Stephenson non perde occasione per farsi notare: questa volta l’ala, appena tornato ai Pacers, ha segnato un canestro a partita ormai conclusa, scatenando la reazione dei giocatori dei Raptors.

Lance Stephenson non perde occasione per far parlare di se; dopo le dichiarazioni in cui si paragonava a Jordan e al suo ritorno in campo, nella notte ne ha combinata un’altra delle sue. A partita ormai ampiamente vinta dai suoi Pacers, Lance infatti è andato a segnare un canestro negli ultimi secondi della partita, con le due squadra ferme che aspettavano solo la sirena di fine partita.

https://youtu.be/VgWAdwQ5X6c

Un comportamento che naturalmente non è piaciuto ai giocatori dei Raptors; DeMar DeRozan ha parlato di giocata che non è stata rispettosa per il gioco, mentre il coach dei canadesi Dwane Casey ha criticato Stephenson per aver effettuato una giocata degna di una serie minore.

Chi ci è andato giù pesante è stato Pj Tucker, che già durante la partita aveva scambiato parole non amichevoli con Born ready, e che a fine partita ha parlato dell’azione in questo modo.

Una giocata senza tatto, senza classe. Non c’è posto per una cosa del genere in questa lega. A nessuno interessa la sua reputazione, a me di sicuro non interessa ciò, non so nemmeno chi sia; probabilmente era solo felice di essere tornato nella lega.

Dal canto suo, c’è da dire che Stephenson nel post game ha provato a scusarsi con gli avversari, ammettendo il suo errore.

Non sono stato sorpreso dalla loro reazione, ero preso dal momento quando ho fatto quell’azione. Voglio solo scusarmi con loro, non volevo offenderli. Solo che il pubblico mi stava incitando e io volevo fare quel canestro per ricambiare il loro affetto.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Indiana Pacers