Clippers schiacciasassi, Davis batte Boston, Thunder ko!

Clippers schiacciasassi, Davis batte Boston, Thunder ko!

Continua inesorabile la marcia dei Los Angeles Clippers, alla settima vittoria consecutiva, mentre i Celtics e i Thunder vengono sconfitti da Pistons e Pelicans.

NON PARLEREMO DI…

Sono state 8 le partite giocate nella notte NBA. Nelle prossime schede non parleremo di 4 di queste.

Non parleremo della comoda vittoria casalinga degli Indiana Pacers, che vincono per 88-69 contro degli Orlando Magic probabilmente ancora sazi dopo la vittoria sul parquet dei Thunder. Gara senza storia quella della Bankers Life Fieldhouse, dove i Magic si sciolgono ad inizio secondo tempo permettendo ai Pacers di scappare via e ottenere una vittoria facile; 13 punti per George e 14 per Fournier in un match dai punteggi bassi, dove i protagonisti della giocata più spettacolare sono Bismack Biyombo e CJ Miles:

Non parleremo dei San Antonio Spurs, che vincono 94-90 contro i Miami Heat in una gara meno di combattuta di quanto il punteggio possa far pensare. Trascinati dal solito Leonard (24 punti e 12 rimbalzi) i ragazzi di Popovich conducono e amministrano il vantaggio senza grosse difficoltà, mentre dall’altra parte si segnalano i 50 punti complessivi di Waiters e Whiteside (rispettivamente 27 per il primo e 23 con 17 rimbalzi per il secondo). Di Winslow, su assist di McRoberts, la schiacciata della partita:

Non parleremo della sorprendente sconfitta casalinga degli Utah Jazz contro i Memphis Grizzlies: giornata storta per i ragazzi di Salt Lake City, che con George Hill ancora ai box (incredibile l’importanza che abbia già acquisito l’ex Pacers per la squadra di Snyder) ottengono appena 25 punti complessivi da Hayward (13), Favors (6) e Gobert (6), mentre a guidare i Grizzlies ci pensano i soliti 4: 22 punti per Gasol, 18 ciascuno per Conley e Randolph, 20 in uscita dalla panchina per l’eterno Vince Carter.

Non parleremo, infine, dei Los Angeles Clippers:

Tutto nella norma per la formazione di Doc Rivers, che contro i Brooklyn Nets centra la settima vittoria consecutiva e consolida il primo posto nella Western Conference grazie alle solite giocate, come quella del video qua sopra. 125-97 il punteggio finale, con Chris Paul e compagni che hanno toccato anche il +40 alla fine del terzo periodo; per CP3 21 punti, 9 assist e 5 recuperi, mentre si ferma a 20 punti, 6 rimbalzi e 6 assist Blake Griffin.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy