Durant: “Se i Warriors non avessero perso le scorse Finals non sarei qui.”

Durant: “Se i Warriors non avessero perso le scorse Finals non sarei qui.”

KD e Warriors uniti da una profonda voglia di rivalsa

Commenta per primo!
Durant

Kevin Durant, già in questa preseason, sta mettendo in mostra tutto il proprio potenziale all’interno dell’oliatissimo macchinario-Warriors. Tuttavia, non si fosse il macchinario rotto proprio sul più bello (vedi: Finals), KD sarebbe potuto rimanere agli Oklahoma City Thunder.

SCONFITTE E VITTORIE

Durant, parlando al Bay Area News Group proprio della sconfitta dei Warriors contro i Cavs nelle scorse NBA Finals, si è espresso in questi termini:

In caso di vittoria, probabilmente non avrebbero avuto bisogno di prendermi. Ho seguito le scorse Finals con grande attenzione e mi sono innamorato dello stile di gioco dei Golden State Warriors; partita dopo partita, discutendo con il mio agente, mi sono convinto sempre più di voler far parte della squadra. Già qualche mese fa pensavo a come avrei potuto adattarmi al modo di attaccare dei Warriors, alle triple aperte che avrei potuto prendere, al gioco in transizione e all’esecuzione ad alta velocità. Mi sono trovato quasi a supplicare il mio agente affinché mi spingesse verso i Warriors. E pensare che, dato come sono andate le prime partite delle Finals, dopo gara-4 non avrei mai pensato di poter realizzare questo sogno. 

Parole chiare, che di certo non lasceranno i tifosi di Warriors e Thunder indifferenti.

NEWS NBA

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy