Wade e il mito di Jordan: “LeBron non sarà mai meglio di lui”

Wade e il mito di Jordan: “LeBron non sarà mai meglio di lui”

D-Wade non vede la possibilità per LBJ di superare His Airness: al massimo un pareggio, non di più

Commenta per primo!

Quando Dwyane Wade era bambino, a Chicago a dettar legge c’era Michael Jordan. Il più grande di tutti, per tutti. Lo sanno anche quelli che tutt’ora militano in NBA, lo sa LeBron James, ma non sempre sembra vedere MJ solo come un mito da venerare. Anzi. Il Re, reduce dallo storico titolo portato a Cleveland, ora guarda in alto e vede Jordan come traguardo da raggiungere.

L’ha detto più volte: “il fantasma col 23 lo ossessiona”, vuole assolutamente diventare il più grande di sempre! Può o non può? Lo diventerà? Ai posteri l’ardua sentenza. Nell’attesa però c’è già chi si sbilancia a riguardo. Proprio quel Wade che così tante battaglie ha combattuto al fianco del Prescelto.

Da grande amico di LeBron si è logicamente posto a favore di Jam…No. A favore di Jordan. Eh già, per Flash non ci sono modi di poter superare MJ, neanche per LeBron. Il quale stando a quanto ritiene Wade dovrà accontentarsi, per modo di dire, di ambire ad eguagliarlo. Non c’è modo di essere migliore.

Più grande di Michael Jordan? No, è impossibile. Impossibile vi dico! La cosa più grande che tu possa fare è riuscire ad eguagliarlo. Puoi pareggiare, non di più, non c’è la 19sima buca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy