Clint Capela: “Voglio diventare un All-Star”

Clint Capela: “Voglio diventare un All-Star”

Capela, giovane lungo degli Houston Rockets, è in rampa di lancio e sogna in grande.

Commenta per primo!
Clint Capela

L’addio di Dwight Howard in direzione Atlanta Hawks ha creato un vuoto nella posizione di centro titolare degli Houston Rockets versione 2016/2017. Mike D’Antoni, nuovo coach della squadra texana, si trova di fronte ad un bivio: andare sull’usato sicuro, facendo partire il 33enne brasiliano Nene Hilario nello starting five, oppure lanciare definitivamente in quintetto il giovane e interessante Clint Capela?

In ogni caso Capela, 22enne svizzero autore di una buona stagione da sophomore nella Lega – le sue cifre: 7 punti, 6,4 rimbalzi e 1,2 stoppate di media per partita giocata in poco più di 19 minuti di utilizzo medio -, ha le idee ben chiare su cosa fare “da grande”. Il nativo di Ginevra, infatti, ha un grande sogno nel cassetto ed è determinato a realizzarlo: diventare un giocatore All-Star.

Clint Capela, intervistato dallo Houston Chronicle, non si pone limiti:

Quest’anno avrò sicuramente più minutaggio rispetto allo scorso anno e voglio sfruttare al massimo questa occasione. Nel breve periodo voglio continuare a crescere come giocatore, mentre nel lungo l’obiettivo principale sarà quello di diventare un All-Star: il mio sogno è quello di poter partecipare all’All-Star Game almeno una volta. Sto lavorando duro in palestra per essere ancora più consistente in campo e dare un grande contributo alla squadra. Voglio che i miei compagni credano ciecamente in me in ogni partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy