76ers, Simmons si deve operare: out 3 mesi

76ers, Simmons si deve operare: out 3 mesi

Lo staff medico di Philadelphia ha scelto di percorrere la strada dell’operazione chirurgica: out 3 mesi, rientrerà nel 2017

simmons

Ieri mattina abbiamo aperto con la notizia dell’infortunio di Ben Simmons (leggi qui la notizia), senza potervi dare però i tempi di recupero poiché lo staff medico di Philadelphia stava valutando se in qualche modo si potesse scongiurare l’operazione chirurgica. Ebbene, durante la notte italiana è arrivato il verdetto: Simmons verrà operato la settimana prossima, e dovrà stare fuori all’incirca 3 mesi.

Nella giornata di ieri erano cominciate a circolare voci riguardo la possibilità che l’infortunio (frattura al quinto metatarso del piede destro) potesse essere legato a un eccessivo aumento di massa muscolare in poco tempo: lo stesso Simmons durante il media day di cinque giorni fa ammise di aver preso circa 15 chili dal giorno del draft (23 giugno).
Tuttavia, Marc Stein di ESPN ha smentito che l’infortunio sia collegato all’aumento di peso, poiché il modo in cui il prodotto di LSU si è fatto male -gli si è girata la caviglia mentre riatterrava dopo un salto- è del tutto fortuito.

Brutte notizie quindi per Philadelphia, che dovrà quindi fare a meno della prima scelta assoluta dell’ultimo draft presumibilmente fino a gennaio 2017.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy