Gregg Popovich su Tim Duncan : “È andato, l’ho rimosso dalla mia mente”

Gregg Popovich su Tim Duncan : “È andato, l’ho rimosso dalla mia mente”

Coach Popovich si dice pronto a voltare pagina dopo il ritiro di Tim Duncan, aprendo a un possibile ruolo nel suo staff per l’ex giocatore.

L’ultima volta che i San Antonio Spurs sono partiti senza avere Tim Duncan a roster è stato nell’ormai lontano 1996. Ed ora dopo quasi 20 anni e cinque titoli Nba vinti insieme, in questa stagione gli speroni si ritroveranno di nuovo senza il numero 21 in squadra. Con il nuovo gruppo pronto a partire per il training camp nelle prossime settimane, coach Popovich si dice pronto a iniziare una nuova era per i San Antonio Spurs. Ed anche senza il giocatore più rappresentativo la filosofia Spurs sarà sempre la stessa.

È andato, l’ho rimosso dalla mia mente ormai. Saremo sempre gli stessi Spurs; stessa cultura, stessa filosofia. Difenderemo forte come sempre, giocheremo come sempre, solo non avremo con noi la più forte ala grande di tutti i tempi.

Secondo Popovich però, Duncan è stato una presenza familiare nel centro d’allenamento degli Spurs quest’estate, dove Tim ha lavorato in palestra e sul campo. Ma questo secondo il coach non vuole significare che ci sarà un ritorno.

DUNCAN NELLO STAFF SPURS? – L’apertura però riguarda un possibile ruolo del numero 21 all’interno del suo staff.

VEDI ANCHE – Nuova carriera in vista per Tim Duncan?

Se Tim vuole andare a fare un viaggio come scout, lo può fare. Se vuole il suo spazio durante il training camp, lo può fare. Lui è al comando. Basta che mi dica cosa vuole fare e lo potrà fare. Ma non lo pagherò neanche un centesimo.

Insomma, il tempo passa, i giocatori anche, ma Popovich rimane sempre lo stesso.

VEDI ANCHE – Parker sugli Spurs senza Tim Duncan

VEDI ANCHE – Tim Duncan annuncia il ritiro

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy