Iniziano le Olimpiadi, Coach K è sull’attenti

Iniziano le Olimpiadi, Coach K è sull’attenti

L’allenatore di Team USA teme che i suoi sottovalutino gli avversari

Commenta per primo!
Krzyzewski

Coach Mike Krzyzewski è un veterano di migliaia (di migliaia) di battaglie. L’allenatore di Team USA, anche se viene da 68 vittorie consecutive alla guida della Nazionale, non vuole che i suoi sottovalutino le squadre avversarie in vista dell’impegno olimpico.

Queste le dichiarazioni di Coach K (rilasciate a ESPN):

Niente è facile come sembra. Quando qualcuno ti dice che sei il più forte il rischio è di finire in una zona di comfort in cui ti senti imbattibile. C’è un motivo se si chiama competizione: devi mostrare ciò di cui sei capace. Possiamo parlarne quanto vogliamo, ma alla fine si tratterà di far vedere quanto siamo forti. E mi auguro che saremo davvero al livello delle aspettative. Tutti dicono che siamo già a medaglia ancora prima di cominciare. Non è vero, dobbiamo guadagnarci ogni vittoria. 

Gli Stati Uniti debutteranno sabato contro la Cina, squadra che hanno già battuto di 49 e 50 punti in due amichevoli preolimpiche. Le partite successive, più difficili, saranno con Venezuela, Australia e Serbia. Team USA chiuderà il girone affrontando una delle poche squadre con un roster di livello comparabile al proprio: la Francia di Tony Parker, Evan Fournier, Nicolas Batum, Boris Diaw e Rudy Gobert.

NEWS NBA

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy